Apple progettava AirPods magnetici, lo dimostra un brevetto

Gli auricolari senza fili di Apple avrebbero potuto essere molto diversi. Un brevetto di Cupertino svela un form factor completamente diverso per AirPods magnetici a prova di caduta

unboxing airpods

Dimenticate il design super pulito e minimalista degli AirPods da poco arrivati nei negozi: un brevetto Apple svela che Cupertino aveva progettato un form factor completamente diverso per AirPods magnetici a prova di caduta. Gli schemi tecnici all’interno del documento mostrano auricolari dotati di ganci da fissare sopra e sotto il padiglione auricolare. Non solo: gli ingegneri avevano previsto anche magneti sui ganci in grado di attrarsi tra loro per rendere ancora più fermo e saldo il posizionamento nelle orecchie.
airpods magnetici brevetto appleLa presenza dei ganci e dei magneti avrebbe reso gli AirPods magnetici meno accattivanti dal punto di vista del design, ma soprattutto avrebbe complicato o reso addirittura impossibile la ricarica tramite custodia di trasporto, soluzione implementata da Apple per prolungare l’autonomia e ricaricarli anche durante gli spostamenti dell’utente. Nel brevetto vengono descritti auricolari con filo ma si fa preciso riferimento anche a possibili implementazioni con tecnologie wireless.

Interessante notare che il brevetto, segnalato da AppleInsider, è datato giugno 2016 mentre la pubblicazione è avvenuta proprio oggi, giovedì 29 dicembre. Questo significa che Apple ha scartato gli AirPods magnetici per adottare invece come progetto definitivo gli auricolari che oggi tutti conosciamo e che molti utenti apprezzano. Nei primi giorni di disponibilità sono andati esauriti in breve tempo e su Apple Store online in tutto il mondo, Italia inclusa, i tempi di spedizioni previsti sono schizzati fino a 6 settimane. Secondo le dichiarazioni rilasciate da Tim Cook i primi auricolari completamente senza fili di Cupertino sono un «Successo travolgente».

custodia airpods