Microsoft Surface Studio ha venduto il doppio del previsto?

Sembra che Redmond abbia raddoppiato la produzione dell’innovativo all-in-one Microsoft Surface Studio. Il nuovo computer piace davvero o è anche merito del mancato refresh degli iMac di Apple?

Contrariamente alle aspettative di Microsoft, Surface Studio parrebbe piacere più del previsto. E’ quanto lascia intendere il non sempre attendibile DigiTimes, secondo il quale la multinazionale di Redmond avrebbe raddoppiato gli ordinativi e sarebbe altrettanto pronta a replicare gli stessi numeri anche per il primo trimestre del prossimo anno.

Nello specifico, anziché 15.000 unità previste inizialmente la società, probabilmente per la forte richiesta, si è vista costretta a raddoppiare la produzione, richiedendone fino a 30.000 unità anche per soddisfare la domanda nei primi mesi del prossimo anno. Occorew precisare che il raddoppio degli ordinativi non per forza è da intedersi come un’effettiva vendita delle unità, in quanto Microsoft potrebbe semplicemente voler assicurarsi scorte sufficienti nell’inventario, senza inoltre dimenticare che tali numeri non sono dati ufficiali.

Da questo punto di vista il mancato refresh degli iMac di Apple potrebbe aver contribuito alla causa, come ha tra l’altro evidenziato la stessa Microsoft nelle scorse settimane spiegando che le innovazioni introdotte nei nuovi modelli e la «delusione» per i nuovi MacBook Pro di Apple le hanno fruttato vendite record per il nuovo Surface Studio.

surface studio vendite doppie