Apple rivoluzionerà i pagamenti NFC usando dati “usa e getta”

Apple per la gestione dei pagamenti elettronici userà un nuovo sistema che si combina ai pagamenti NFC un token usa-e-getta che renderà il conto dell'utente inattaccabile durante le transazioni.

pagamenti NFC con token

Apple potrebbe rendere i pagamenti NFC tramite iPhone ancora più sicuri. A spiegare come, è Bank Innovation lo stesso sito che nei giorni scorsi aveva rivelato gli accordi con le società che gestiscono carte di credito

In base a quanto si apprender, nel momento in cui si avvicinerà l’iPhone al terminale del negozio abilitato a ricevere pagamenti tramite NFC, verrà generato un token che di fatto elimina la necessità di trasmettere numero di conto o altri dati personali che potrebbero essere spiati da malintenzionati per poi ripulire i conti degli utenti: questo codice può essere utilizzato soltanto una volta, il che renderebbe impossibile il riutilizzo, quindi anche se qualcuno superasse la cifratura e intercettasse la trasmissione, avrebbe un dato del tutto inutile

A quanto risulta non tutti i terminali NFC attualmente esistenti sono in grado di accettare questo nuovo sistema ed è proprio per questo che molte aziende si stanno già attrezzando per poter rendere il tutto ancora più sicuro (Mc Donald’s di cui abbiamo parlato qualche giorno fa è solo un esempio). Se infatti già diversi negozi hanno familiarità con i pagamenti NFC, questo nuovo sistema denominato tokenization sarà qualcosa di diverso e molto più sicuro tanto che viene preferito perfino dalle istituzioni finanziarie e dalle emittenti e reti di carte di credito.

Bank Innovation inoltre precisa di aver avuto modo di verificare – in maniera del tutto indipendente – che questo nuovo sistema di pagamento NFC potrà essere effettuato anche tramite iWatch.

pagamenti NFC con token