fbpx
Home In Primo Piano Apple scalda i motori su iOS 12 e macOS 10.14 in vista...

Apple scalda i motori su iOS 12 e macOS 10.14 in vista della WWDC 2018

Salvo anticipazioni più o meno ufficiali, il primo vero debutto di iOS 12 e macOS 10.14 avverrà il 4 giugno nel keynote di inizio lavori della WWDC 2018, la conferenza mondiale degli sviluppatori dell’universo della Mela. Subito dopo il keynote Apple rende disponibili agli sviluppatori la prima beta dei propri sistemi operativi.

Lo sviluppo e l’affinamento di un nuovo OS impegna per mesi i più grandi team di sviluppo e design di Cupertino: per arrivare pronti al debutto della WWDC 2018 decine e centinaia di dispositivi funzionanti con i nuovi sistemi operativi vengono testati per l’esecuzione di app, software e anche per la navigazione in rete.

ios 12 e macos 10.14 - foto diagramma accessi internet Il rilevamento dei dispositivi Apple con iOS 12 e macOS 10.14 arriva dai registri di accesso del sito statunitense 9to5Mac: le tracce iniziano deboli con poche macchine a febbraio, per poi aumentare gradualmente a marzo e via via sempre più fino a veri e propri picchi in aprile. In questo articolo riportiamo il grafico degli avvistamenti: ai picchi rilevati in questi ultimi giorni corrispondono fino a centinaia di computer e dispositivi.

La stragrande maggioranza degli indirizzi IP porta a Cupertino, ma anche alla vicina San Francisco e in generale nella Bay Area con una sola interessante eccezione a Shanghai, l’unica città top a registrare una concentrazione di dispositivi funzionanti con i prossimi nuovi sistemi operativi Apple. Il dispositivo top, ancora una volta non a caso, visualizza le pagine web con una risoluzione pari a quella di iPhone X, seguito da iPad.

È certo che gli avvistamenti in rete aumenteranno nei prossimi giorni. Sembra che per iOS 12 e macOS 10.14 Apple concentrerà l’attenzione su prestazioni e affidabilità, ma le novità non mancheranno. La più importante sotto al cofano sembra sarà la possibilità per i programmatori di creare un unico software che potrà essere eseguito sia su iPhone e iPad che Mac. In pratica app universali che promettono di incrementare esponenzialmente il parco software per Mac. Ma sono attese anche novità per FaceTim, ARKit, Salute e altro ancora.

Se volete conoscere tutto su macOS 10.4 Mojave vi rimandiamo a questo articolo di approfondimento. Per tutte le notizie incluse le applicazioni aggiornate appositamente, le novità e i tutorial per il sistema operativo visitate la pagina macOS Mojave di macitynet. I tutorial per Mac sono tutti raccolti in questa pagina del nostro sito.

Offerte Speciali

iPhone XS Max scontato del 39%, iPhone XS in sconto del 26%

Sconti top su Amazon: iPhone XS Max 512 GB a 1024€, iPhone XS 256 GB a 935€

Su Amazon scendono ancora di prezzo gli iPhone XS. su iPhone XS 256 GB si risparmia il 25%, su iPhone XS Max da 512 Gb risparmiate quasi 670 € (-39%)
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,458FansMi piace
95,181FollowerSegui