HomeMacityApple History & LifestyleNegli Apple Store arrivano interpreti della lingua dei segni

Negli Apple Store arrivano interpreti della lingua dei segni

Apple, da sempre molto attenta nel campo dell’accessibilità, ha aggiornato le pagine web del suo sito con le indicazioni sugli Apple Store fisici e da queste si evince un nuovo servizio: la possibilità di avere a disposizione (su prenotazione e gratuitamente) un interprete della lingua dei segni. Prima della visita al negozio, è possibile inviare una mail e chiedere un interprete del linguaggio dei segni.

Per quanto riguarda altri cambiamenti, il design delle pagine dedicate agli Apple Store è stato cambiato. Dalla pagina principale è possibile individuare più facilmente la località di proprio interesse e trovare gli store più vicini. Le pagine web dedicate ai negozi sono state riorganizzate con una vista più ampia e una migliore distribuzione delle informazioni che evitare all’utente di dover effettuare scorrimento della pagina quando non necessario. È un piccolo dettaglio ma per alcuni utenti risulta più comodo.

La multinazionale di Cupertino ricorda che gli Apple Store dedicano sempre più attenzione alle misure di sicurezza sanitaria: sono offerte mascherine (per chi è senza), è previsto il controllo della temperatura con termoscanner, gli ingressi sono regolamentati, è necessario rispettare il distanziamento fisico e i locali sono igienizzati di frequente. L’ambiente è sanificato a fondo più volte al giorno, prestando particolare attenzione a tutte le superfici, ai prodotti in esposizione e alle zone a maggiore affluenza.

Interpreti della lingua dei segni negli Apple Store

Apple ricorda che il personale degli Apple Store si occupa eventualmente di trasferire foto, email, contatti e tutto il resto su un nuovo dispositivo e che in ogni store è possibile trovare chi può dare una mano o spiegare qualcosa.

Interpreti della lingua dei segni negli Apple Store

In questo periodo Apple ha anche pensato a come rispondere meglio alle esigenze dei clienti, online e in negozio. Molti store hanno attivato un servizio di ritiro e consegna sul marciapiede. Chi sceglie di acquistare online può ricevere i prodotti a casa, oppure passare a ritirarli comodamente dal negozio.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano degli Apple Store sono disponibili da questa pagina, invece per le notizie dedicate all’accessibilità si parte da qui.

Offerte Speciali

macbook pro 16 in sconto su amazon

MacBook Pro M1 16 da 512 GB, risparmio di 450 € spedito subito

Su Amazon comprate in sconto di 450 euro il MacBook Pro 16" con processore M1 da 52 GB. Ribasso del 16% e pagamento a rate senza interessi né garanzie e spedizione immediata.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial