Home Hi-Tech Finanza e Mercato Facebook ha rubato Parse ad Apple

Facebook ha rubato Parse ad Apple

Parse è una società acquisita più di un anno addietro da Facebook per 85 milioni di dollari. Soltanto ora si apprende che anche Apple era interessata a questa startup per una serie di servizi dedicati gli sviluppatori di dispositivi mobili. Stando a quanto riporta The Information la Casa della Mela era in particolare interessata ai quattro talentuosi fondatori, i quali in poco tempo avevano raccolto fondi per 7 milioni dollari da investitori. In passato interesse era stato mostrato anche da Dropbox, da Yahoo e da Google.

I servizi ai quali era interessata Cupertino, la memorizzazione di dati nel cloud, l’invio di notifiche push e la gestione degli account, sono stati ad ogni modo ricostruiti “in casa” da Apple, proponendo nell’SDK di iOS 8 CloudKit, una soluzione back-end completa e scalabile che permette agli sviluppatori di non dover scrivere codice server e gestire la loro manutenzione.

Apple e gli altri avevano fatto non meglio precisate offerte; ma queste non hanno convinto Ilya Sukhar, fondatore e CEO di Parse, il quale ha preferito vendere a Facebook.

parse
Ilya Sukhar, fondatore e CEO di Parse

 

FerighiCloudkit

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,957FollowerSegui