fbpx
Home iPhonia Apple Watch La medicina di Apple: HealthKit per le diagnosi, Apple Watch monitorerà il...

La medicina di Apple: HealthKit per le diagnosi, Apple Watch monitorerà il sonno

Apple avrebbe assunto negli ultimi anni diverse dozzine di esperti in campo medico e sanitario per contribuire a migliorare lo sviluppo del software dedicato alla salute e l’obiettivo di trasformare HealthKit in strumento utilizzabile anche per le diagnosi.

Bloomberg afferma che Apple sta lavorando a nuove app e funzioni per Apple Watch. Una di queste si occupa di monitorare il sonno, un’altra valuta la forma fisica tenendo conto del battito cardiaco. Attualmente l’app Allenamento della multinazionale di Cupertino tiene conto dello speciale sensore integrato nell’Apple Watch per misurare costantemente il battito cardiaco ma non consente di interpretare i dati.
apple watch cuore icon 1200
Obiettivo del medical technology team di Apple è, come anticipato, trasformare HealthKit in strumento di diagnosi, superando limitazioni tipiche di questi prodotti, inclusa l’assenza di interoperabilità, in altre parole permettere il trasferimento dei dati da ospedale a ospedale facendo in modo che siano leggibili da database diversi e consentendo la loro analisi rendendo la lettura facile e veloce per i medici, permettendo loro di estrapolare informazioni fondamentali a partire da grandi quantità di dati.

Dal punto di vista finanziario si tratta di un ambito in grado di garantire nuove sostanziose entrate ad Apple: il mercato dell’industria sanitaria è valutato in 8 trilioni di dollari. “Se guidando il motore raggiunge una temperatura eccessiva, l’auto vi avvisa dell’anomalia”, “stessa cosa quando è arrivato il momento di cambiare olio”. “Qual è la funzione equivalente per il corpo?” ha detto recentemente Tim Cook ad Amsterdam; “La salute è una questione di grande importanza in tutto il mondo” ha detto ancora CEO di Apple, “e pensiamo sia giunta l’ora di semplificare alcuni aspetti e proporre nuovi punti di vista”.

All’inizio di quest’anno, Apple ha comprato Gliimpse, una startup che si è fatta notare per la creazione di strumenti che permettono di gestire e condividere i propri dati medici personali. “Lavorerò per costruire una piattaforma, una serie di API (Application Program Interfaces) e un prodotto semplice che consentirà di ottenere ciò che riteniamo sia una dirompente applicazione nel campo dell’assistenza sanitaria” ha scritto sul suo profilo LinkedIn, Mohan Randhava, senior engineer responsabile Apple Health e che fino a febbraio dello scorso anno lavorava per Gliimpse.

I dispositivi di tipo medico richiedono lunghe fasi di test, analisi e l’approvazione della Food and Drug Administration, l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici. I requisiti stringenti di questo ente non sono facili da superare per attrezzature mediche e simili: tutti devono superare varie fasi di valutazione prima della messa sul mercato, monitoraggio che continua anche nella fase di post-commercializzazione.

healthkit icon 800

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui