Applicazioni CarPlay, Apple deciderà quali saranno visibili

Apple conferma in una nota per gli sviluppatori che per apparire sulla schermata di CarPlay è necessario l'accesso ad una particolare API che sarà tenuta riservata. Necessità di tutelare la sicurezza ma anche di tenere alto il valore di una piattaforma che diventerà sempre più strategica.

Per le applicazioni CarPlay sarà Apple a decidere: Cupertino terrà riservate le API che gestiscono l’accesso al cruscotto delle autovetture. La notizia non è una novità assoluta, visto che in passato si era già parlato dell’argomento sia da parte di analisti che da parte di sviluppatori, ma ora c’è anche un brandello di una nota ufficiale di Apple, riportato dall’utente Twitter Steve T-S.

Secondo il testo che non ha un provenienza dichiarata, ma si tratta sicuramente di una nota per sviluppatori riportata nel sito dedicato a chi crea app per iOS, si legge che la classe di API MPPlayblecontentmanager «che controlla  l’interazione tra una app media e una interfaccia media di riproduzione esterna» è usata unicamente da CarPlay e per usarla è necessaria una speciale autorizzazione da parte di Apple. «Applicazioni senza la debita autorizzazione – dice Apple – non appariranno sulla schermata home di CarPlay». La nota rinvia alla pagina di CarPlay per maggiori informazioni, ma sul sito specifico non ci sono altri dettagli, se non l’elenco delle applicazioni inizialmente disponibili.

La decisione di Apple di impedire l’accesso alle applicazioni senza preventivo e specifico (e probabilmente molto meticoloso) esame delle applicazioni che appariranno in CarPlay, è comprensibile viste le implicazioni di sicurezza di sistema che interagisce direttamente con la guida di una vettura. Molto probabilmente in questa decisione hanno giocato una parte anche altri fattori, tra cui la volontà di mantenere selezionato ed elevato il valore delle applicazioni disponibili in CarPlay, piattaforma destinata a diventare eccezionalmente strategica, e magari anche quella di monetizzare una preziosa la finestra di visibilità; un quadro completo sulle strategie su CarPlay, le modalità per lo sviluppo e dettagli specifici sul suo funzionamento, saranno disponibili probabilmente a margine della WWDC, la conferenza mondiale degli sviluppatori, che dovrebbe svolgersi nella seconda settimana di giugno.

Applicazioni CarPlay