Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » AggiornaMac » Arriva Adobe Air

Arriva Adobe Air

Pubblicità

Adobe ha rilasciato oggi la prima versione definitiva di Air , l’€™ambiente runtime che permette di costruire applicazioni con cui lanciare siti web che funzionano, appunto, come programmi direttamente dal desktop.

Usando Air 1.0 si possono accedere a varie pagine Internet senza usare un browser, un’€™opportunità  significativa che permettere a chi gestisce servizi di vendita o di informazione di raggiungere direttamente i propri clienti in maniera facile e trasparente, aggirando alcune delle difficoltà  determinate dalla navigazione, come la digitazione di un indirizzo Internet o la compatibilità  con i browser. Air agisce come un contenitore che supporta le principali tecnologie del Web 2.0 oltre a quelle tipiche di Adobe, come Flash e Flex. Air riduce anche il tempo del download dei siti perché aggiorna costantemente le immagini e i dati direttamente sul desktop.

Molti siti web stanno sviluppando applicazioni per compatibili con questa sorta di ‘€œWidget agli steroidi’€, tra di essi ci sono eBay; chi userà  la versione desktop del sito di vendite on line vedrà  aggiornate in maniera dinamica tutte le informazioni sulle vendite o gli acquisti on line e gli basterà  lanciare dal desktop l’€™applicazione per accedere ad esse in maniera rapida. Interessante anche la possibilità  di usare alcune funzioni in locale, per recuperare informazioni; diversi avvisi possono essere recapitati direttamete sul desktop senza accedere al sito web. Anche Aol adotterà  Air per il suo disco on line (un servizio web simile ad iDisk) e per un negozio di vendita di musica on line.

Maggiori informazioni sui clienti di Air dovrebbero arrivare nel corso della giornata di oggi; tra di essi ci saanno Deutsche Bank, il Nasdaq e il New York Times.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi iMac con chip M3, Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.3

Minimi storici sugli su iMac M3, prezzo da 1199 euro con sconto del 26%

Su Amazon va in sconto va al minimo l'iMac con processore M3 in versione base. Lo pagate 430 euro meno del suo prezzo di listino nella configurazione con 256 GB di disco, CPU 8-core e GPU 8-core, solo 1199 €, riobasso del 26%. Prezzo eccellente anche sulla versione con GPU da 10 core
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità