Assistenza Wi-Fi iOS 9, ecco come navigare alla massima velocità

Assistenza Wi-Fi iOS 9 è l'opzione per navigare in rete sempre al massimo della velocità, escludendo automaticamente la rete Wi-Fi, quando il segnale è debole. Ecco come padroneggiare l'opzione al meglio ed evitare di prosciugare il proprio piano dati.

Assistenza Wi-Fi è una delle nuove opzioni iOS 9 destinata a migliorare la navigazione web su iPhone e iPad, anche quando si è in zone dove il segnale Wi-Fi è molto debole. Può capitare in casa, di avere punti morti in cui, nonostante il dispositivo agganci il segnale Wi-Fi, la navigazione risulta lenta, se non addirittura del tutto assente. Allo stesso modo, può capitare di essere in zone coperte da hotspot pubblici, agganciati automaticamente dal dispositivo, che non permettono la corretta navigazione senza inserire password. Grazie all’opzione Assistenza Wi-Fi, iPhone e iPad utilizzeranno la rete dati, senza necessità per l’utente di intervenire manualmente.

In queste occasioni, quindi, con iOS 8 e versioni precedenti di sistema, era necessario disattivare manualmente il Wi-Fi per poter sfruttare la rete dati. L’operazione, piuttosto fastidiosa, imponeva un continuo intervento da parte dell’utente, per attivare e disattivare l’interruttore. Il nuovo iOS 9, invece, escluderà automaticamente, e momentaneamente, il Wi-Fi, quando il segnale è debole, per consentire all’utente di navigare sfruttando la rete dati.

IMG-20150918-WA0023Per sfruttare la nuova caratteristica è necessario recarsi in Impostazioni>Cellulare e attivare l’interruttore Assistenza Wi-Fi. D’ora in avanti, quando il segnale Wi-Fi, pur agganciato dal cellulare, risulta debole, il device iOS darà precedenza alla rete dati, senza che l’utente debba intervenire in alcun modo.

E’ doveroso precisare, però, che una tale soluzione potrebbe portare ad un consumo eccessivo di dati, senza che l’utente se ne accorga nemmeno. Ed infatti, in alcuni casi, mentre si pensa di sfruttare il Wi-Fi, iPhone o iPad potrebbe essere agganciati alla rete dati. Così, per evitare qualsiasi problematica relativa al consumo eccessivo di dati, è bene limitare l’accesso ai dati di quelle applicazioni che solitamente consumano più dati, come le app di streaming video o musicale. Sempre all’interno del menù Impostazioni>Cellulare, infatti, è possibile consentire, o vietare, alle app, l’accesso alla rete dati.

Schermata 2015-09-18 alle 16.10.02