Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Benq TK810, videoproiettore True 4K e HDR per intrattenimento su grande schermo

Benq TK810, videoproiettore True 4K e HDR per intrattenimento su grande schermo

Vero 4K e HDR su grande schermo, senza dover attenuare le luci della stanza e con tutte le capacità di collegamento disponibili sul mercato per accedere a streaming, mirroring da smartphone e iPhone e computer e con un zoom che permette una più semplice collocazione in ambiente: tutto questo e tanto di più sul nuovo videoproiettore Benq TK810

TK810 è un videoproiettore di Benq ideale per l’Home Entertainment. Supporta HDR 4K (3840 x 2160) con interpolazione di movimento (MEMC) e modalità Sport, connettività cablata e wireless (Dual Band 802.11ac/b/g/n, 2.4G/5G), offre luminosità di 3200 ANSI Lumen con colori vividi e luminosi.

All’interno della confezione troviamo: il proiettore vero e proprio (380 x 127 x 263 cm, 4,2kg), il telecomando, il cavo di alimentazione e un dongle wireless USB; il produttore propone (a parte) anche occhiali 3D.

Sul proiettore è presente un pannello di controllo, la tradizionale ghiera dello zoom, la ghiera per la messa a fuoco, ma anche elementi quali una porta di controllo RS-232, una Porta USB Mini-B (per aggiornamenti firmware), una Porta USB tipo A (USB 3,0: 5 V 1,5 A lettore/unità multimediale, download del firmware), porte HDMI 1/ HDMI 2 (versione 2. 0b), una porta USB tipo A (USB 2.0), uscita SPDIF, connettore uscita Audio e l’altoparlante (5W). Sotto il coperchio del vano lampada è possibile collegare il dongle wireless USB (ma anche le 2 porte USB sul lato posteriore supportano il dongle).

È possiibile collocare il proiettore in vari modi o sfruttare un kit per installazione a soffitto/parete. Per l’avvio basta premere il pulsante di accensione sul proiettore o sul telecomando (la procedura impiega circa 30 secondi). Alla prima accensione appare l’impostazione che guida l’utente durante il setup, permettendo di impostare lingua, sistema di proiezione, associare il telecomando, regolare la funzione correzione trapezio verticale, configurare le impostazioni di rete WiFi (inserendo la password della nostra rete), ecc.

La distanza di proiezione minima è di 0,75 m; la distanza di proiezione massima è di 9,76m. L’angolo di proiezione può essere impostato girando i piedini di regolazione per impostare l’angolazione orizzontale; funzioni base si impostando regolando l’anello di zoom dell’obiettivo e la ghiera di messa a fuoco; altri dettagli (es. la distorsione trapezoidale) possono essere regolati dalle impostazioni stesse del proiettore.

Benq TK810, videoproiettore True 4K per lntrattenimento su grande schermo

BenQ Launcher e Aptoide

BenQ Launcher è il sistema operativo del proiettore che permette di proiettare in modalità wireless, riprodurre file multimediali o app in streaming e regolare le impostazioni del proiettore. Quando il proiettore non proietta un’immagine da una fonte connessa, per impostazione predefinita sarà visualizzata la pagina iniziale BenQ Launcher. Le funzioni qui offerte prevedono la proiezione e collegamenti all’app Market Aptoide con accesso all’app WPS Office e altre app. Dall’Aptoide TV app store è possibile ottenere varie app per lo streaming di contenuti, fra cui Netflix, YouTube, Dailymotion, KODI e altre anora.

L’assistente vocale

È possibile renere premuto il tasto Voce sul telecomando Bluetooth per attivare l’assistente vocal per parlare al microfono collocato sulla parte superiore. Si possono usare i comandi vocali per fare ricerche, ad esempio, “Riproduci i video di Michael Jackson” o fare domande, ad esempio, “Chi è il presidente degli Stati Uniti”.

Proiezione wireless da iOS e macOS

Il TK810 supporta la proiezione wireless da smartphone con sistemi operativi iOS e Android e da PC e portatili Windows, Chrome e MacOS. Esistono tre modi per proiettare wireless i contenuti audio e video: in modalità WLAN, in modalità hotspot TK810 e in modalità hotspot mobile. È possibile connettere un dispositivo iOS al proiettore e proiettare il video tramite AirPlay. Nella pagina iniziale dell’interfaccia BenQ Launcher, basta selezionare “Proiezione wireless da iOS e macOS” quindi premere il tasto OK. Nel menu wireless del dispositivo iOS, bisogna connettersi alla rete wireless visualizzata nella schermata Proiezione wireless da iOS e macOS, quindi selezionare Avanti. A qeusto punto basta Seguire le istruzioni visualizzate sulla schermata Proiezione wireless da iOS e macOS per proiettare lo schermo del dispositivo iOS tramite AirPlay. Il meccanismo di proiezione wireless è simile anche con Android e PC.

In situazioni in cui il proiettore è fuori dalla portata di una rete wireless (ad esempio quando si è in campeggio), è possibile configurare il proiettore in modo che funga da hotspot wireless per creare una rete chiusa per i dispositivi che si collegano direttamente al proiettore tramite una connessione wireless, e per proiettare i file dalla loro memoria locale.

Benq TK810, videoproiettore True 4K per lntrattenimento su grande schermo

Tra i collegamenti possibili, anche quelli via Bluetooth per sfruttare altoparlanti esterni o cuffie di questo tipo. Per quanto riguarda le USB, da queste porte è possibile accedere a immagini, video e file audio per la proiezione tramite memoria interna o una chiavetta USB. Alle memorie USB si accede dalla pagina iniziale BenQ Launcher, si seleziona il disco rimovibile o la memoria desiderata e da qui riprodurre i file desiderati (sono supportati direttamente vari formati audio e video).

Benq TK810, videoproiettore True 4K per lntrattenimento su grande schermo

Modalità immagine e altre funzioni

Il proiettore offre varie modalità immagine predefinite permettendo di scegliere quella adatta all’ambiente e al tipo di segnale di ingresso: Luminoso (adatta per ambienti in cui è necessario un livello di luminosità elevato, ad esempio quando si utilizza il proiettore in stanze ben illuminate), Soggiorno (colori saturi, pensata per guardare film in un salotto con poca luce ambientale), Cinema (colori accurati e contrasto più profondo, adatta per la riproduzione di film in un ambiente con poca di luce ambiente, come in salotto), • Sport (adatta per guardare eventi sportivi in una stanza con luce ambiente luminosa), 3D (appropriata per la riproduzione di immagini e video 3D), HDR10 ( effetti High Dynamic Range con contrasti più elevati di luminosità e colori).

La modalità utente consente ai più esperti di regolare varie impostazioni (luminosità, contrasto, colore, tinta, notidezza, gamma); sono disponibili diverse impostazioni di temperatura colore predefinite e funzionalità di gestione avanzata del colore.

Interessante la possiiblità di attivare lo spegnimento automatico (il proiettore si disattiva automaticamente dopo un determinato periodo di tempo quando non è rilevata alcuna sorgente di input per evitare inutili sprechi dell’illuminazione), l’accensione diretta e il raffreddamento rapido.

Per i genitori di particolare interesse le funzioni di Parental Control (per limitare ai propri figli l’accesso al proiettore impostando una password).

Nel momento in cui scriviamo il Benq TK810 è disponibile anche su Amazon a 1274,99 euro.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,829FollowerSegui