Bologna, editoria digitale per ragazzi al centro della Fiera del Libro

L'editoria digitale per ragazzi protagonista all'evento internazionale dedicato ai libri per i più giovani che si terrà dal 24 al 30 marzo. E lasettimana prossima iBookStore dedicherà una sezione speciale ai vincitori e ai premiati con menzione col Bologna Ragazzi Award.

editoria digitale per ragazzi

L’editoria digitale per ragazzi sarà una delle protagoniste della prossima Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna, che andrà in scena negli spazi di Bologna Fiere da lunedì 24 a giovedì 30 marzo. La sezione Bologna Digital – dedicata proprio all’editoria digitale per ragazzi e che l’anno scorso ha visto oltre 5mila visitatori – avrà quest’anno uno spazio espositivo ampliato, decine tra le più innovative aziende nel campo dello sviluppo delle app e delle soluzioni tecnologiche legate al mondo editoriale. Tra quelle presenti, le italiane MiniMess e PubCoder Srl, la portoghese AppGeneration, la francese Onixsuite by Giantchair, la britannica Go Mad Kids Limited, la tedesca Tiger Create by Tigerbooks Media, oltre che la coreana PEN.UP.

Come parte integrante del programma di Bologna Digital, anche quest’anno verrà riproposto il Caffè Digitale, che ha riscosso un enorme interesse nelle precedenti edizioni e che pure in questa presenterà un denso programma di appuntamenti per affrontare gli argomenti chiave nella transizione delle professioni dalla stampa tradizionale alla nuova editoria digitale per ragazzi, con la formula dell’incontro breve con lo spazio al confronto e alla discussione.

Evento al centro della Fiera, l’assegnazione – in collaborazione con la rivista specializzata americana Children’s Technology – del Bologna Ragazzi Digital Award dedicato all’editoria digitale per ragazzi, al fine di incoraggiare le produzioni eccellenti ed innovative nell’ambito delle apps derivate da libri. Due le categorie, Fiction e Non Fiction. Per la prima quest’anno ilvincitore è stato Love, The App, dell’argentina Niño Studio e per la seconda Pierre et le loup, della francese Camera Lucida. Per i vincitori delle edizioni passate della versione “tradizionale” del premio, Apple dedicherà una sezione in evidenza la prossima settimana sull’iBookStore.

Bologna Digital infine comprenderà un dinamico programma di MasterClasses, progettato per offrire un’occasione di confronto e aggiornamento e organizzato in vari momenti destinati a target specifici. Quattro gli incontri che si apriranno con n’anteprima della Fiera domenica 23 marzo, alle 15, con la conferenza Generation Remix – Dust or Magic MasterClass, realizzata in collaborazione con Children’s Tech Review. Il convegno (solo in lingua inglese, senza traduzione simultanea) comprende due sessioni di lavoro con due vincitori del BolognaRagazzi Digital Award e una analisi sulle caratteristiche di alcuni prodotti nel campo dell’editoria interattiva, selezionati dalla Giuria del Premio.

La MasterClass è rivolta a editori di ebook e app e fornirà l’occasione di conoscere due leader del mercato in campo di app e di ottenere strumenti pratici da utilizzare immediatamente, tra cui il fascicolo “Child Development 101 for the Designers of Children’s Interactive Media”. Gli speaker saranno John Cromie di Touch Press, Kate Wilson di Nosy Crow, accompagnati da Warren Buckleitner (presidente della Giuria del BolognaRagazzi Digital Award e fondatore di Dust or Magic) e Neal Hoskins, collaboratore della Fiera del Libro per Ragazzi.

Martedì 25 marzo si proseguirà con How to Animate Your Children’s Story, in collaborazione con The Literary Platform e PubCoder. Il tema sarà quello dell’animazione di un racconto: un seminario di 3 ore dedicato ad autori e illustratori che offre la possibilità di conoscere strumenti e servizi adeguati ad affrontare l’animazione delle immagini e dei testi. Un vero e proprio laboratorio consentirà di sperimentare direttamente le diverse fasi dell’animazione.

Tutti questi incontri saranno in lingua inglese e per partecipare (costo 199 euro più Iva) è possibile contattare gli organizzatori all’e-mail [email protected]

Mercoledì il MasterClass, si conclude con due sessioni ad invito dal titolo “Story-telling and Story-selling. Digital Kids between transmedia experience and market trends” e “Bologna Digital Rights Workshop”.

editoria digitale per ragazzi