CES 2016 Panasonic: pioggia di novità fotografiche fra compatte e micro quattro terzi

Al CES 2016 Panasonic presenta una serie di novità fotografiche: le compatte evolute Lumix TZ100 e TZ80 e l'obbiettivo Micro Quattro Terzi Lumix G Leica DG Vario-Elmar 100-400mm F4.0-6.3 ASPH

Lumix G Leica DG Vario-Elmar 100-400mm-2

Al CES 2016 Panasonic ha presentato una serie di novità fotografiche, per lo più concentrate sulle compatte evolute e sul formato Micro Quattro Terzi. Vediamo cosa ha in serbo Panasonic.

Fra le compatte la fotocamera più interessante è la LUMIX TZ100, compatta evoluta con cui l’azienda vuole inseguire la serie RX100 di Sony: con la fotocamera rivale la nuova LUMIX TZ100 (oltre alla numero 100 nel nome) condivide anche un ampio sensore da un pollice e 14 MP, che – abbinato al processore di immagine Venus Engine – garantirà performance migliori e una qualità d’immagine superiore.

L’obbiettivo è un LEICA DC f/2,8- 5,9, dotato di fattore di moltiplicazione delle focali pari a 10x, da 25mm a 250mm (equivalenti in formato 35mm). Diversamente da Sony, in questo caso Panasonic opta per una lente con un’apertura massima più contenuta ma uno zoom più potente e versatile.

Altre caratteristiche tecnologiche includono mirino elettronico integrato, la possibilità di girare video a 4K (scattando immagini da 8MP anche durante la ripresa) e la tecnologia post focus, che permette di mettere a fuoco l’immagine dopo lo scatto, come mostrato nel video qui di seguito.

La Lumix TZ100 sarà commercializzata nel mercato Italiano dal mese di Aprile, nelle varianti colore Titanio e Nero Assoluto. Il prezzo è ancora sconosciuto ma potrebbe aggirarsi sui 700 euro circa.

La seconda novità è la Lumix TZ80, successore all’apprezzata TZ80, di cui abbiamo realizzato una recensione in passato. Il sensore nel nuovo modello sale a 18 MP e conferma l’anima superzoom compatta grazie ad un obbiettivo f/3.3-6.4 con estensione focale 30X, 24-720mm nel formato 35mm.

Anche nel caso della Lumix TZ80 vengono introdotte la funzioni video scatto a 4K e il post focus per la messa a fuoco successiva. Resta disponibile il mirino elettronico integrato e l’anello di comando dedicato posizionato attorno all’obbiettivo.

Lumix TZ80 sarà commercializzata nel mercato Italiano dal mese di Aprile, sia nella variante colore Nero Assoluto, sia in Nero & Titanio. Il prezzo ufficiale al momento non è conosciuto ma potrebbe essere di circa 500 euro.

L’ultima novità riguarda il teleobiettivo zoom Lumix G Leica DG Vario-Elmar 100-400mm F4.0-6.3 ASPH, atteso teleobiettivo realizzato in collaborazione con Leica per il sistema Micro Quattro Terzi.

Dotato di un’estensione focale da 200mm a 800mm nell’equivalente formato a 35mm e un’apertura f/4-6.3, è un’obbiettivo molto interessante e versatile per i fotografi che si dedicano alla fotografia naturalistica.

Compatto e agile rispetto a prodotti comparabili per fotocamere DSLR, include il classico stabilizzatore ottico Panasonic Power O.I.S., un diaframma a nove lamelle, per un bokeh morbido e rotondo, supporta anche i video in 4K.

Il Lumix G Leica DG Vario-Elmar 100-400mm F4.0-6.3 ASPH sarà disponibile sul mercato Italiano a partire dal mese di Febbraio. Il prezzo ufficiale Panasonic al momento non è conosciuto ma potrebbe essere di circa 1800 euro.