Confronto tra vecchio e nuovo Nokia 3310 nella galleria di Macitynet

Direttamente da Barcellona, ecco il confronto tra vecchio e nuovo Nokia 3310 nella galleria di Macitynet.

Il 2017 è l’anno del passaggio di consegna tra il vecchio e il nuovo; è l’anno in cui, al MWC17, Nokia rientra nel mondo smartphone tramite la porta Android, rendendo omaggio, però, ad un’icona del passato, il Nokia 3310. Nella galleria di Macitynet il confronto tra vecchio e nuovo Nokia 3310.

Non esegue Android, ma il nuovo Nokia 3310 offre un design simile a quello originale, sebbene completamente rivisitato, con forme e linee più morbide, che rendono il look più minimale e moderno rispetto al passato. Anche il display si aggiorna, e a differenza di quello annunciato 17 anni fa, è a colori, un po’ più grande dell’originale.

A livello estetico sarà disponibile in diverse colorazioni, e ovviamente offrirà una versione rinnovata del classico “Snake”. Nokia ha dichiarato che il terminale sarà dotato di una batteria in grado di durare un mese in stand-by, mentre a livello acustico saranno presenti le classiche suonerie Nokia. Sul retro una camera da 2 megapixel, che non sarà certamente in grado di competere neppure con il peggiore degli entry level cinesi, ma che restituisce una sensazione nostalgica.

nuovo nokia 3310

In una sola foto, quella in alto, ben 17 anni di storia. Storia che parla di un passato non troppo lontano temporalmente, ma che diventa un’eternità quando si tocca il tasto di tecnologia. Inconfondibile il Nokia 3310 che ha fatto storia, mentre a fianco, in giallo,  la sua nuova reincarnazione. Ad essere sinceri le linee sono completamente differenti, tanto che il nuovo Nokia 3310 ha davvero poco del suo diretto predecessore, se non la forma allungata, la tastiera fisica e la pulsantiera di comando a dividere schermo dai tasti.

Sulla parte bassa campeggia, il jack per le cuffie, che Apple ha addirittura rimosso dai suoi ultimi smartphone, mentre sparisce nel nuovo Nokia 3310 la piccola griglia presente sul predecessore.

Anche il display è completamente differente, perché più grande e comunque a colori. Difficile, al momento, ipotizzare il successo o meno di questo dispositivo, che non vuole certamente competere con l’attuale generazione di smartphone, ma potrà comunque proporsi come secondo terminale, quello su cui fare affidamento quando iPhone, e simili, si spengono perché scarichi.

Caratteristiche tecniche

Le dimensioni tra i due terminali non sono troppe: il nuovo misura infatti 115.6 x 51 x 12.8mm, mentre l’originale è lungo
113 mm, con una larghezza di 48 mm, e spessore pari a 22 mm. Nel peso la prima differenza maggiore, con il vecchio modello da 133 grammi, contro i 79 g del nuovo Nokia 3310. Come già anticipato, il display offre differenze notevoli: Nokia 3310, quello originale, offrire uno schermo in bianco e nero, da 101 x 80 pixel, mentre il neo nato propone un pannello QVGA da 2.4 pollici. Inoltre, la nuova edizione propone uno storage interno da 16 GB, espandibile tramite microSD fino a 32 GB, mentre il dato sulla memoria dell’originale è assolutamente trascurabile. Anche la camera, che capeggia da 2MP sul nuovo, era assolutamente inesistente, oltre che impensabile, sul vecchio. C’è Snake in entrambi, ma il nuovo lo ripropone con una veste grafica a colori, più moderno, seppur sempre di carattere retro.

Buone notizie sulla batteria, che sarà il punto forte del dispositivo, motivo di acquisto per molti: se l’originale, con i suoi 900 mAh assicurava 260 minuti in conversazione e 240 ore in stan-by, quello nuovo non è da meno, con 1200 mAh, atte a garantire fino a 22 ore in conversazione, e fino a un mese in standby, menre in riproduzione MP3 fino fino a 51 ore e radio fino a 39 ore.

Costerà 49,99 euro, anche se attualmente non sono state rilasciate informazioni certe sulla data di rilascio. In molti, soprattutto i nostalgici, staranno già scegliendo il colore, tra quelli disponibili: blu, giallo, grigio e rosso.