Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Craig Federighi: «Grandi potenzialità per gli sviluppatori con la Touch Bar dei...

Craig Federighi: «Grandi potenzialità per gli sviluppatori con la Touch Bar dei nuovi MacBook Pro»

[banner]…[/banner]

Lo YouTuber Marques Brownlee ha pubblicato un video con una sua intervista esclusiva a Craig Federighi, Senior Vice President Software Engineering di Apple. Nel filmato il dirigente della Mela parla dei nuovi MacBook Pro e della Touch Bar personalizzabile elogiata ovviamente da Federighi e secondo il quale diventerà qualcosa di grandioso evidenziando “enormi potenzialità” per gli sviluppatori.

La Touch Bar, lo ricordiamo, è una striscia collocata sulla parte superiore della tastiera dei nuovi MacBook Pro, al posto dei tasti funzione. Le funzioni mostrate variano in base all’applicazione eseguita in quel momento sul computer e possono essere personalizzate in vari modi con controlli, pulsanti, elementi vari.

Tra gli esempi di cosa è possibile fare con la Touch Bar, Federighi cita l’applicazione djay Pro ma sono già disponibili vari software ottimizzati per l’interfaccia in questione. Anche Adobe ha preparato aggiornamenti specifici per Photoshop e altri software della sua suite.

Apple ha pubblicato delle linee guida per spiegare agli sviluppatori come interagire e sfruttare la Touch bar nelle loro applicazioni. Cupertino spiega che sul display in questione non devono essere visualizzati messaggi di avviso, contenuti che scorrono verticalmente ma più semplicemente dei riferimenti che ricordano veri e propri pulsati fisici ai quali affidare determinati compiti .

“Benché tecnicamente sia uno schermo” ha detto Federighi, “si tratta ad ogni modo di un dispositivo di input e non un display secondario”. “L’utente può dare uno sguardo alla Touch Bar per individuare o usare un controllo ma l’obiettivo primario deve essere lo schermo principale”, “non devono essere visualizzati messaggi di avviso o altri elementi che potrebbero distrarre l’attenzione dell’utente dal lavoro principale sullo schermo”.

Nelle linee guida Apple raccomanda di non tenere conto solo e soltanto della Touch Bar ma ovviamente anche dei Mac sui quali questo elemento non è presente. Deve sempre essere possibile eseguire determinati compiti anche senza la Touch Bar e si raccomanda agli utenti di non utilizzarla in sostituzione di comandi noti quali cerca, seleziona tutto, copia, taglia, annulla, stampa, esci, ecc.

nuovi MacBook Pro

 

 

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,809FollowerSegui