fbpx
Home iPhonia iPhone Apple incontra il ministro degli esteri ucraino per la questione Crimea su...

Apple incontra il ministro degli esteri ucraino per la questione Crimea su Mappe

Poco tempo addietro l’Ucraina ha accusato Cupertino di “non preoccuparsi del suo dolore” presentando nelle sue app come russa la penisola ucraina di Crimea, annessa nel 2014 da Mosca: a seguito della questione della Crimea su Mappe di Apple, la società ha annunciato che riesaminerà le proprie policy sui confini internazionali.

«Lasciatemi spiegare in termini che riuscite a capire, Apple: immaginate se urlaste dai tetti che il vostro progetto, le vostre idee, i vostri anni di lavoro e parte del vostro cuore vi sono stati rubati dal vostro peggior nemico, ma che a una persona ignorante non importa del vostro dolore», aveva scritto su Twitter il ministro degli Esteri ucraino Vadym Prystaiko. «È quello che sentiamo quando chiamate territorio russo la Crimea».

In seguito a pressioni dalla Russia, città come Symferopol o Sevastopol sembrano essere indicate come in “Crimea, Russia”, quando app come Apple Mappe o Meteo vengono avviate dalla Russia. Le stesse città non riportano un paese definito quando le app in questione sono usate da altri paesi, con il nome dell’area indicato come “Repubblica autonoma di Crimea”. Le modifiche erano state apportate da Apple nei suoi servizi dopo i negoziati con le autorità russe che avevano chiesto alla multinazionale di Cupertino di conformarsi alla legge locale, riconoscendo la Crimea come parte del territorio della Russia.

Lisa Jackson, Vice President delle Environment, Policy and Social Initiatives per Apple (ma responsabile anche di questioni politiche), ha incontrato Vadym Prystaiko, il ministro degli Esteri ucraino, nell’ambito del World Economic Forum a Davos. Prystaiko non ha menzionato la questione della Crimea per nome, ma in un tweet ha riferito che “i problemi politici sono stati risolti”.

È probabile che Apple abbia effettivamente fatto la mossa corretta: in precedenza  Simferopol, la capitale della Repubblica di Crimea, non era collegata a nessun paese specifico; la città è ora indicata come parte dell’Ucraina quando l’applicazione viene visualizzata al di fuori della Russia. Il ministro ucraino ha scritto che «Tutti gli ingredienti per una cooperazione benefica (tra Apple e il Paese, ndr) sono in atto».

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Apple Mappe sono disponibili a partire da questa pagina.

Offerte Speciali

AirPods 2 con custodia a ricarica wireless al prezzo minimo: 196,90 €

AirPods 2 a ricarica wireless ancora al prezzo minimo: 159,90 €

Su Amazon gli AirPods 2 con custodia di ricarica wireless scendono ancora al prezzo minimo. Solo 159,90 euro.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,312FansMi piace
95,019FollowerSegui