Dove guardare DAZN, ecco la lista dei dispositivi supportati

Dove guardare Dazn, ecco la lista dei dispositivi supportati

Dazn pubblica la lista dei dispositivi sui quali sarà possibile seguire la nuova stagione calcistica: non solo smartphone e tablet ma anche Smart TV, PC, console e dispositivi connessi

Gli italiani appassionati di sport potranno guardare DAZN su smartphone, tablet, PC, su alcune Smart TV, console di gioco e diversi dispositivi connessi. La società alla guida del nuovo servizio di sport in streaming live e on demand ha infatti pubblicato da poco una lista dei dispositivi compatibili, tra i quali spiccano le nuove TV Samsung Tizen, LG WebOS e Android, oltre che Apple TV, Chromecast, Playstation 4, Xbox One e sul sito ufficiale.

A breve arriverà invece il supporto ad Amazon Fire TV, tablet Amazon Fire, Sky Q e Smart TV Panasonic «Entro l’inizio della Serie A, al via su Dazn sabato 18 agosto alle 20:30 col big match Lazio – Napoli, saranno supportati l’80% dei dispositivi esistenti» promette l’azienda. Per il momento sono confermate le seguenti modalità:

  • online, su www.dazn.it, tramite browser Safari, Chrome, Firefox, Edge o Internet Explorer
  • su Smart TV Samsung Tizen (modelli 2017–2018), LG WebOS TV e Android TV
  • su dispositivi connessi come Apple TV e Chromecast
  • su smartphone e tablet con sistemi operativi Android e iOS
  • sulle console di gioco Playstation 4 e Xbox One

Dove guardare Dazn, ecco la lista dei dispositivi supportati

Per quanto riguarda il servizio, sarà possibile associare fino a sei dispositivi per ogni account, due dei quali potranno essere utilizzati contemporaneamente. Ovviamente, utilizzando dispositivi connessi come Apple TV, Chromecast e Amazon Fire TV Stick, sarà possibile guardare Dazn su ogni televisore, anche se questo non offre supporto diretto al servizio.

La missione di Dazn è quella di rendere la visione degli eventi sportivi accessibile, flessibile e conveniente. Il servizio di streaming ha recentemente stretto accordi con Sky e Mediaset Premium per rendere disponibile la piattaforma ai loro clienti a condizioni agevolate. Per maggiori informazioni potete leggere i nostri approfondimenti disponibili qui, qui e qui. Per saperne di più e cominciare il mese di prova gratuito visitate il sito ufficiale.