fbpx
Home News Evento di martedì 22 ottobre: iPad mini retina, MacPro e altre novità

Evento di martedì 22 ottobre: iPad mini retina, MacPro e altre novità

Al centro dell’evento Apple di martedì 22 ottobre, non ci sarà solo l’iPad 5. Di che cosa Cook, oltre al tablet, sul quale abbiamo svolto qualche considerazione nel pomeriggio, parlerà, possiamo provare ad immaginarlo anche se è piuttosto difficile andare sul sicuro specialmente in questo caso. Apple ha infatti una lunga serie di prodotti da rinnovare e di annunci e ci sembra che il rischio possa essere quello di mettere troppa carne al fuoco in una giornata che dovrebbe portare l’attenzione su alcuni prodotti chiave come iPad e iPad mini retina

Nuovo iPad mini
L’iPad mini, con l’iPad 5, è probabilmente il più certo degli annunci. Dal punto di vista del fattore di forma non ci saranno novità, ma ce ne potrebbero essere dal punto di vista dei colori con l’arrivo del grigio siderale e dell’argento. Sembra da escludere la versione color oro, per la stessa ragione per cui appare improbabile che questo colore sia parte dell’offerta iPad: la resa ancora limitata degli impianti di produzione. Non dovrebbero invece esserci eccessivi problemi a collocare dentro ad iPad mini l’A7 a 64 bit usato da iPhone 5s, ma lo scorso anno pure avendo a disposizione l’A6 (che era utilizzato da iPhone 5), Apple preferì usare un A5 di seconda generazione, usato dall’iPhone 4s. Sembra quindi plausibile che Apple possa fare lo stesso anche quest’anno, “riciclando” le tecnologie viste in iPhone 5 e iPhone 5c. Per il core grafico lo scorso anno Apple usò PowerVR SGX543MP2 che era parte del pacchetto di iPhone 4s (anche se il clock era a 250 MHz invece che a 200 MHz) e se ci sarà l’A5 potrebbe essere supportato dal PowerVR SGX 543MP3, un chip a triplo nucleo di calcolo invece che doppio nucleo. Possibile l’uso di una fotocamera da 8 megapixel, improbabile invece l’introduzione di Touch ID. La componente non pare fondamentale in un dispositivo entry level, per non mettere nel conto il fatto che al momento i fornitori di Apple sembrano non essere in grado di sostenere la domanda di iPhone 5s e aggiungere un altro prodotto alla lista di quelli che ne sono dotati, potrebbe rendere mandare definitivamente in crisi la catena di approvvigionamento. Per quanto riguarda lo schermo Retina, iPad mini ne ha sicuramente bisogno per sostenere la concorrenza. Resta da capire se Apple è in grado di averne a sufficienza e soprattutto di offrire. nonostante il maggior consumo, la stessa autonomia di oggi.

MacPro
I MacPro saranno sicuramente al centro dell’evento. Si tratta di un prodotto atteso da troppo tempo, attesa divenuta spasmodica dopo l’anticipazione dello scorso giugno alla WWDC. Nonostante le specifiche di queste macchine siano state presentate con dovizia di particolari, ancora non si conoscono le configurazioni esatte delle macchine. Mancano dettagli su prezzi, velocità bus, dischi fissi, memoria e processori (anche se si suppone che uno di essi sarà un Intel Xeon E5-2697 v2 da 2,7 GHz a 12 core). Soprattutto non si conosce la data di lancio. Tutto questo dovrà essere parte di quanto Cook o, forse più probabilmente, Schiller tratterà durante il suo intervento. Che le macchine professionali siano introdotte come “disponibili da oggi”, sembra però molto meno probabile. Secondo alcune indiscrezioni dovrebbero invece arrivare a metà novembre, data che comunque cade nella finestra d’autunno indicata da Apple per il lancio del nuovo MacPro 2013.

macpro

Offerte Speciali

Sconto boom da 126 euro su Apple Watch 3 GPS+Cellular: lo pagate solo 242,90€

Super-sconto di 126 euro su Apple Watch 3 GPS+Cellular: lo pagate solo 242,90€

Su Amazon Apple watch 3 da 38mm in versione con rete cellulare è al prezzo più basso di sempre: solo 242,90 euro, il 28% in meno del prezzo attuale e uno sconto di 126 euro.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,361FansMi piace
95,037FollowerSegui