Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPad » Prezzo iPad 5, specifiche e data di lancio in Italia, qualche previsione

Prezzo iPad 5, specifiche e data di lancio in Italia, qualche previsione

Il secondo evento Apple d’autunno sta per andare in scena. Martedì alle 19 sul palco dello Yerba Buena di San Francisco, Tim Cook presenterà, queste le previsioni, un significativo numero di novità e Macitynet come sempre accade da ormai 15 anni, sarà presente (fisicamente, con uno dei suoi giornalisti) in una delle sedi internazionali dove non solo sarà possibile assistere ad una diretta ma anche mettere le mani in anteprima su quel che verrà presentato. In attesa dei fatti, nei mesi scorsi, si è parlato a lungo di quello che in questo evento indicato come quello del lancio di iPad, ma la giornata potrebbe riservare anche diverse altre novità. La principale sarà però proprio il nuovo iPad. Vediamo che cosa sappiamo del nuovo modello a partire da indiscrezioni, anticipazioni, analisi e da quanto accaduto durante le ultime settimane (il resto delle novità in questo secondo articolo)

Nuovo design
Il nuovo iPad, l’iPad 5 (anche se è dubbio che avrà questo nome, Apple ha abbandonato la numerazione nel nome dei dispositivi con la terza generazione), è probabilmente l’unico annuncio certo al 100% della giornata di dopodomani. Certo è anche che la nuova versione avrà un case del tutto differente dall’attuale. Non solo in circolazione ci sono diverse componenti che rendono il rinnovo del look un fatto da dare per scontato, ma Apple è nella necessità di dare uno spunto anche stilistico al tablet, rendendolo più piccolo e possibilmente leggero (il peso è uno dei peggiori problemi di iPad). I profili affusolati alla iMac mini sono una delle strade che verranno intraprese, ma anche la cornice sarà più sottile, al punto che secondo alcune informazioni raccolte su Internet, il nuovo iPad sarà di ben un centimetro e mezzo più stretto, scendendo quindi a 17 centimetri (-8%) e, secondo alcune fonti, anche di ben 1,5 mm più sottile (il 15% circa) il che significherebbe un tablet di poco più di 7 millimetri di spessore, meno di iPhone, la stessa misura, circa, di iPad mini. Possibile anche l’utilizzo di un nuovo schermo che non utilizzerà un pannello touch (quello che sta dietro al vetro frontale vero e proprio) basato su vetro, ma su uno strato in plastica come iPad mini. Tutto questo potrebbe ridurre  fino al 33%, ovvero portare iPad da 650 grammi a 450 grammi, solo un etto in più di iPad mini.

Nuovo processore e processore grafica
iPad 5 avrà anche un nuovo processore a 64-bit la cui architettura sarà sicuramente quella del modello A7 visto in iPhone 5s, ma evoluta, più potente e adeguata alle differenti componenti (in particolare una batteria più capace). L’A7X sarà più potente dell’A7, ma la differenza vera la farà il core grafico. Secondo alcune fonti Apple potrebbe introdurre il supporto ad OpenGL ES 3.0, una libreria grafica di nuova generazione, capace di trasformare iPad in una potente macchina per il gioco, con potenza di calcolo del tutto simile a quella di un computer portatile. Ci pare meno probabile che Apple possa adottare M7; il coprocessore che rende più efficiente il tracciamento del movimento, potrebbe non avere ragioni funzionali e di marketing in iPad.

prezzo iPad 5 iPad 4 iPad mini

TouchID
Tuch ID potrebbe sicuramente essere utile in un dispositivo come iPad, in particolare per gli acquisti su App Store, anche se il fatto che il tablet è per definizione meno tascabile, rende questa componente meno indispensabile per la sicurezza. Un analista affidabile come Min Chi Kuo nel corso delle ultime ore  ha scritto una nota secondo la quale Apple sarà costretta a non introdurre Touch ID per la scarsità di componenti, un problema che affligge la capacità produttiva di iPhone 5s e che potrebbe diventare un serissimo problema se dovesse diventare necessario rifornire con essa anche gli iPad, soprattutto alla luce del fatto che da qui a Natale Apple deve introdurre iPhone 5s in numerosi altri paesi.

Digicamera e flash
Apple oggi usa un sensore da 5 megapixel in iPad, lo stesso di iPhone 4s. Ci sono pochi dubbi che il sensore diventerà da 8 megapixel. Più difficile dire se la componente sarà la stessa di iPhone 5s o quella di iPhone 5; in ogni caso in passato Apple ha sempre usato negli iPad la fotocamera del modello precedente di iPhone e quindi dovrebbe essere quella di iPhone 5. iPhone 5s può anche scattare foto sensibilmente migliori in scarsa luminosità, ha un sistema di scatto a raffica, moviola e così via; anche se molte delle novità non dipendono strettamente dal sensore e dalla componente ottica, ma dal processore, non tutte potrebbero essere di interesse per il pubblico di iPad e quindi resta da vedere se saranno parte delle specifiche del nuovo modello. Esclusa, almeno dalle immagini del case che si sono viste su Internet, la presenza del flash, True Tone o no…

Colori, capacità di memoria, 4G
Il nuovo iPad secondo alcune fonti potrebbe avere un dorso in color oro. In realtà al momento questo tipo di colorazione sembra presentare, come Touch ID, un problema a livello di produzione come dimostra la scarsa quantità di iPhone 5s color oro disponibili. A dimostrare che potrebbe non arrivare un iPad 5 oro, è la mancanza di immagini  convincenti di questo tipo di case in circolazione. Dovremmo però avere un iPad in color grigio spaziale e color argento, abbinati al modello nero e al modello bianco.
Apple per migliorare la piattaforma hardware rendendola più adatta ai giochi e al lavoro, potrebbe portare a 2 GB la memoria RAM.
Quasi scontata l’adozione dello stesso chip baseband di iPhone 5s e iPhone 5c per adeguarsi alle frequenze europee e tutte quelle licenziate in Italia.

Prezzi di iPad 5
Prevedere il prezzo di iPad 5 dovrebbe essere abbastanza facile. Apple è abituata ad introdurre nuovi modelli al prezzo dei vecchi e quindi possiamo pensare ad un prodotto con prezzo d’ingresso a 499 euro (solo Wi-Fi) o 629 euro (con rete cellulare) fino a 799 euro (o 929 euro se con rete cellulare) per il modello da 128 GB. In mezzo versioni scalate verso l’alto rispetto al modello da 16 GB di 100 euro; da 32 GB (599 o 729), 64 GB (699 o 829). Probabile la permanenza a listino del modello attuale; la quarta generazione (denominata iPad con schermo Retina) potrebbe avere lo stesso prezzo dell’iPad 2 (399 e 519 euro) ed essere disponibile solo in versione 16 GB. È bene però dire che in passato Apple non è stata sempre imprevedibile nella gestione del vecchi modelli al lancio dei nuovi. Ad esempio lo scorso anno ha cancellato iPad 3 e mantenuto iPad 2.

Prezzi di iPad 5
Quando iPad 5 sarà disponibile in Italia?  L’iPad 4 è stato venduto nel nostro paese contemporaneamente ai principali paesi del mondo, ma per iPad 3 abbiamo dovuto attendere due settimane e anche per iPad 2 fu così. Che cosa accadrà per iPad 5 tutto dipenderà dalla disponibilità delle componenti. Visto che l’iPad 4 in contemporanea in Italia con il resto dei principali mercati Apple è stato un unicum, e visto che la lavorazione di iPad 5 e anche la sua componentistica saranno molto diverse da quelle di iPad 4 (il che non si poteva dire di iPad 4 rispetto ad iPad 3) questo potrebbe costringere Apple a tornare alle tradizioni.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità