Facebook, il “down” di questa mattina causato da un attacco hacker?

Il guasto che questa mattina ha interessato Facebook impedendo per circa un'ora di accedere al social non sarebbe stato causato da problemi a server ma da un attacco hacker del gruppo noto come "Lizard Squad". Al momento però non vi sono prove.

WhatsApp e Messenger zuckerberg

Il guasto che questa mattina ha interessato Facebook impedendo per circa un’ora di accedere al social non sarebbe stato causato da problemi ai server o da malfunzionamenti legati alla tempesta di neve in corso in alcune zone degli USA ma da un attacco hacker. Il gruppo noto come “Lizard Squad” rivendica la responsabilità dell’attacco ma al momento non sembrano esserci prove e conferme. Nel momento in cui i server risultavano down un portavoce del social di Mark Zuckerberg si era limitato a dichiarare che la società era al “corrente del problema e che questi sarebbero stati risolti nel più breve tempo possibile”.

Il malfunzionamento non ha ad ogni modo riguardato solo Facebook ma anche Instagram, Tinder, il servizio Instant Messenger di AOL e Hipchat. Al momento sembra più probabile un guasto causato dalle tempeste in corso in New York, Massachusetts, Rhode Island, New Jersey e Connecticut, stati dove si trovano le sale-server di molte delle società citate. Come abbiamo già spiegato non è la prima volta che un problema del genere accade. Un guasto importante (circa due ore e mezza) bloccò Facebook per due ore e mezza il 24 settembre del 2010; altri guasti brevi e meno brevi sono già capitati anche in seguito.

lizardsquad_story