Festa del lavoro: da Google un Doodle per celebrare il 1° maggio

In occasione della Festa del lavoro e dei lavoratori, Google trasforma il suo logo in un Doodle del 1° maggio, con attrezzi da lavoro tinta pastello.

Il 1° maggio non passa inosservato sotto gli occhi di Google che gli dedicata il suo Doodle. Alla festa del lavoro e dei lavoratori è ispirato, infatti, il logo del gigante di Mountain View: al posto delle lettere che compongono la parola Google, sono comparsi questa notte – e resteranno visibili fino a mezzanotte in Italia e in molti altri Pesi nel mondo – alcuni elementi che rimandano al lavoro: una morsa a vite, guanti da operaio, nastri adesivi, una chiave inglese o un mazzolino di fiori di mughetto, un metro da lavoro. Il mazzolino di fiori di mughetto sostituisce la chiave inglese soltanto in Francia, dove si usa regalare il profumatissimo fiorellino bianco in occasione del 1° maggio.

Google dedica il proprio Doodle alla festa dei lavoratori due anni dopo l’ultima volta, quando al posto del celebre logo del gigante della Silicon Valley i navigatori avevano trovato un operaio che reggeva una gigante chiave inglese.

La Festa del lavoro viene celebrata in molti paesi nel mondo per ricordare l’impegno dei movimenti sindacali e le conquiste dei diritti dei lavoratori. La data del primo maggio fu scelta per la prima volta in Canada nel 1894, anche se già da qualche anno prima si tenevano manifestazioni in date diverse in tutto il mondo dedicate ai lavoratori.

labor-day-2015-france-5697817402146816-hp