Fortnite iOS, dopo quattro giorni dal rilascio a inviti ha incassato 1,5 milioni di dollari

Fortnite iOS è una miniera d'oro per gli sviluppatori: non è stato ancora rilasciato, è disponibile da quattro giorni solo su inviti, ma ha già incassato cifre record.

Fortnite iOS si candida al ruolo di gioco dei record, stando agli incassi registrati nei primi quattro giorni dal rilascio. In poche ore, nonostante la disponibilità del gioco solo a inviti, il titolo ha incassato oltre 1,5 milioni di dollari in acquisti IAP.

Del resto, per avere una prima conferma del risultato basti guardare le classifiche in App Store dei giochi gratuiti, dove svetta al primo posto proprio Fortinite. Gratuiti al download, ma con un ricco arsenale di acquisti IAP per potenziare il proprio soldato.

Secondo un rapporto diffuso da Sensor Tower, il gioco avrebbe incassato 1 milione di dollari in tutto il mondo nei primi 3 giorni dal lancio, aggiungendo un ulteriore mezzo milione durante il quarto giorno della release. In confronto, titoli dello stesso genere, come Knives Out e Rules of Survival, hanno incassato rispettivamente circa 57.000 e  39.000 dollari, durante i primi giorni del loro debutto.

Fortnite

Un rapporto separato da Apptopia aggiunge ulteriori note positive al titolo Epic, notando come il prodotto si trovi adesso al primo posto in ben 89 mercati . Attualmente si tratta del secondo incasso più alto per un gioco negli Stati Uniti, dietro solo a Candy Crush Saga.

A tutto questo, peraltro, bisogna aggiungerci il fatto che Fortnite non è stato ancora rilasciato al pubblico, ma che può essere giocato solo da chi possiede un invito. Al momento, stando alle statistiche, sembra che i giocatori spendano maggiormente per acquistare V-Bucks, che possono essere convertiti in pelli, accessori, modifiche nelle animazioni dei personaggi e altro ancora. Attualmente, le confezioni V-Buck vanno da  9,99 dollari per 1.000 unità, a 99,99 dollari per 10.000 unità.