Foxconn assume altre 15.000 persone

Foxconn si espande ancora e ha annunciato di voler assumere altre 15.000 persone. La multinazionale impiega già 46.000 lavoratori a Taiwan e oltre 1 milione in Cina.

Foxconn vuol lanciare un concorrente di iPhone?

Foxconn si espande ancora e ha annunciato di voler assumere altre 15.000 persone. Lo rivela il Wall Street Journal, facendo notare che le assunzioni sono previste in aree che hanno a che fare con le telecomunicazioni, e-commerce, biotecnologie, automazione, software e sviluppo hardware.

Foxconn al momento impiega 46.000 lavoratori a Taiwan e oltre 1 milione in Cina. Foxconn ha fabbriche in Slovacchia, in Repubblica Ceca, Malesia, Messico. La società è nota per essere uno dei produttori a contratto di Apple ma lavora con molte altre società note: Amazon.com, Apple, Dell, HP, Microsoft, Motorola, Nintendo, Nokia, Sony (solo per citarne alcune).

Le nuove assunzioni potrebbero avere a che fare con la produzione degli smartphone a basso costo con Firefox OS, nuovi dispositivi di Blackberry e con la preparazione del lancio di un suo network 4G a Taiwan dove la società ha ottenuto le licenze per l’uso dello spettro in questione.

La multinazionale è stata spesso criticata in passato per le condizioni dei lavoratori ma i potenziali assunti sono rassicurati da proposte che prevedono: benefit per assistenza sanitaria, biglietti per festival e offerte per posti di lavoro in Stati Uniti, Indonesia, Giappone o Cina.

foxconn fabbrica 600 shenzhen