Gestore Cellulari di Apowersoft, il gestore iOS e Android per Windows

Gestore Cellulari di Apowersoft, come suggerisce lo stesso nome, è la suite completa per gestire il proprio dispositivo iOS e Android, potendo importare ed esportare singolarmente file, contatti, foto, video e musica, senza rinunciare alle funzioni di Backup e Ripristino in un solo click. E' gratis per i primi 3 giorni e si scarica da qui, solo per Windows.

Gestore Cellulari di Apowersoft è la soluzione per tutti coloro che fossero alla ricerca di una valida alternativa a iTunes, per gestire in modo completo il proprio terminale, potendo contare su funzionalità aggiuntive per importare o esportare facilmente contenuti multimediali, o anche messaggi, contatti e file di ogni tipo.

Compatibilità e download

Una limitazione di Gestore Cellulari di Apowersoft, purtroppo, è data dalla compatibilità limitata ai sistemi Windows. Da questa pagina, infatti, è possibile scaricare il gestore solo su PC Microsoft, mentre l’applicativo non risulta compatibile con Mac. Da notare, che recandosi allo stesso indirizzo da Mac, e cliccando sullo stesso pulsante di download, verrà scaricato un software completamente differente, ossia Wondershare MobileTrans, che ha il compito di aiutare l’utente a trasferire file da smartphone a PC o dati tra i vari dispositivi mobili. In ogni caso, si tratta di un software completamente differente da Gestore Cellulari di Apowersoft, che invece si scarica a questo indirizzo, ma solo navigando da PC Windows.

Collegamento dispositivi iOS e Android

Dopo aver installato l’applicativo sulla propria macchina sarà il turno di collegare uno smartphone al PC. Gestore Cellulari di Apowersoft è compatibile sia con i sistemi iOS, che con Android, ma a seconda di quale terminale si utilizza, si potranno scegliere diversi sistemi di collegamento. Il primo in Wi-Fi, compatibile solo con Android, mentre il secondo wired è compatibile sia con il sistema operativo mobile di Google, sia con iOS di Apple. Sul versante Android, per un corretto funzionamento di Gestore Cellulari di Apowersoft è necessario attivare i permessi di Debug. Si tratta di un’operazione molto semplice, non invasiva, che non necessita di competenze tecniche e che, soprattutto, non invalida la garanzia. Su iPhone, paradossalmente, il collegamento è ancora più semplice. Ci si dovrà accertare, anzitutto, di avere installato su PC l’ultima versione di iTunes, mentre dopo il collegamento con apposito cavetto lightning o vecchio connettore a 30 pin, è necessario cliccare sul pulsante autorizza, che appare come pop up sulla home screen.

iphonetrustdailog

Hub e informazioni sul dispositivo

Compiute queste semplici operazioni preliminari, apparirà immediatamente l’interfaccia generale dell’applicativo, molto intuitiva e di facile utilizzo. L’hub intitolato “Il mio telefono” può essere paragonato alla schermata iniziale di iTunes, quando si collega un dispositivo. E’ qui, infatti,  che Gestore Cellulari di Apowersoft raccoglie e mostra tutte le informazioni sul dispositivo appena collegato, fornendo dettagli sul modello, sulla versione firmware installata, sull’autonomia residua della batteria e sulla memoria del telefono occupata. Queste ultime informazioni vengono restituite attraverso un semplice grafico colorato, che risulta comunque familiare per tutti coloro che utilizzano iTunes. In aggiunta, ma ovviamente solo per gli utenti Android che dispongono di smartphone con memoria espandibile, l’applicativo fornirà dettagli sulla memoria MicroSD presente all’interno dello smartphone.

Gestore Cellulari di Apowersoft

Sulla parte sinistra della schermata principale viene mostrata l’immagine del dispositivo collegato al PC, iPhone, iPad o terminale Android che sia. Poco più in basso sono presenti quattro piccole icone, che permettono, nell’ordine, di scattare uno screen dello schermo, aggiornare lo schermo, visualizzarlo a schermo intero o disconnettere il dispositivo dal gestore.

Funzioni salvataggio dati

Sulla barra blu in alto, invece, sono predisposte le scorciatoie per la gestione completa di tutti i file presenti all’interno del dispositivo, siano essi multimediali, documenti, contatti, messaggi o libri. Queste funzioni di gestione risultano davvero complete e permettono di copiare, importare o esportare singoli dati, come ad esempio, foto o video. L’operazione di salvataggio risulta davvero intuitiva e quanti utilizzano regolarmente Windows non avranno alcuna difficoltà a capire il funzionamento di Gestore Cellulari di Apowersoft: tutte le voci sono intuitive e comprensibili e scaricare una foto o un filmato sul disco fisso richiede davvero pochi click.

Allo stesso modo, è possibile anche gestire da PC i contatti, la rubrica, il registro chiamate e i messaggi. Per questi ultimi è addirittura possibile iniziare nuove conversazioni e rispondere ai messaggi. Durante le nostre prove, però, per diverse volte l’Hub Messaggi e contatti non è riuscito a restituire velocemente l’elenco completo a schermo, costringendoci a scollegare e ricollegare il terminale dal PC. Dall’hub chiamate, inoltre, è anche possibile avviare una conversazione telefonica, che però verrà effettuata direttamente dal terminale e non dal PC. Insomma, questa funzione non sostituisce in alcun modo le chiamata iPhone da effettuare tramite Mac.

phonepicture

Backup e Ripristino

Se le superiori funzioni permettono di gestire, una alla volta, le varie aree del terminale, le funzioni Backup e Ripristino presenti all’interno della schermata principale, permettono di di mettere al sicuro l’intero contenuto del terminale in un solo click, o meglio in due click. Il primo, infatti, servirà per selezionare il percorso su HDD dove salvare il file, mentre il secondo click serve per iniziare immediatamente il Backup. Da questa finestra è possibile scegliere esattamente i dati da salvare, tra Contatti, Messaggi, Log chiamate, Segnalibri e anche applicazioni Android. Allo stesso modo, lanciando invece la funzione ripristina, sarà possibile scegliere quali file recuperare da un precedente Backup.

phonecontact

Sebbene queste funzioni risultino davvero interessanti per un qualsiasi utente Android, gli utenti iPhone, per un vero e proprio backup 1 a 1 del proprio iPhone o iPad, farebbero bene ad affidarsi ancora al classico iTunes, che permette veramente, in un solo click, di copiare l’intero contenuto del proprio smartphone o tablet e di trasferirlo completamente ad un nuovo dispositivo iOS. Se ciò è vero per i Backup e il ripristino, Gestore Cellulari di Apowersoft può risultare una via più immediata, rispetto a iTunes, per il trasferimento, l’importazione e l’esportazione di singoli file, come foto, musica o filmati. Da questo punto di vista, copiare dati su PC diventa ancora più veloce e semplice, senza dover passare dalla “burocrazia” di iTunes, che nella gestione delle libreria multimediali può generare confusione.

backup-it

Conclusioni

Gestore Cellulari di Apowersoft è una suite davvero completa, che svolge il suo lavoro in modo semplice, intuitivo, con una bella interfaccia grafica generale, che riprende molto dallo stile Windows. Compatibile con iOS e Android risulta certamente più appetibile all’utenza di Google, che non ha un vero e proprio punto di riferimento in software gestionali, non esistendo una versione iTunes dedicata dalla casa di Mountain View ai propri dispositivi. Peccato, comunque, che il software sia compatibile esclusivamente con PC Windows.

Gestore Cellulari di Apowersoft si scarica gratis direttamente a questo indirizzo. I primi 3 giorni di prova sono completamente gratuito, mentre successivamente è necessario acquistare la licenza a 39,95 euro.

PRO

  • Funzionale
  • Di facile utilizzo
  • Per gli utenti Android un punto di riferimento
  • Tre giorni di prova completamente gratuita

CONTRO

  • Non compatibile con Mac