Home iOS Giudice Koh: Samsung non ha infranto volontariamente i brevetti Apple

Giudice Koh: Samsung non ha infranto volontariamente i brevetti Apple

Samsung non ha violato deliberatamente i brevetti Apple: questa la decisione le giudice Lucy Koh sul popolare caso che ha visto Apple prevalere presso la corte della California lo scorso mese di agosto e ottenere nei confronti di Samsung una sanzione da oltre un miliardo di dollari. Secondo quanto deliberato da Koh, Apple non è stata in grado di provare in maniera convincente che le violazioni di Samsung siano state compiute in maniera volontaria e in mala fede. Inoltre il colosso coreano aveva buone ragioni per considerare che i brevetti di Apple fossero invalidi e per questo motivo il suo operato non può essere considerato in mala fede.

Si tratta di una buona notizia per Samsung: nel caso in cui l’infrazione fosse stata dettata da volontarietà la multa a suo danno avrebbe potuto essere di entità ancora superiore rispetto all’oltre miliardo di dollari già a carico dell’azienda Sud Coreana.

Sarebbe nel potere di Koh decidere di ridurre la multa di Samsung, ma al momento il giudice si è mostrato poco ricettivo a richieste di variazioni della prima sentenza, provenienti da entrambe le parti. La discussione sul caso non è comunque conclusa, vista la promessa di Samsung di ricorrere in appello per provare a ribaltare la decisione.

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,950FollowerSegui