Home Macity Speciali GMF: l’azienda italiana di meccanica di precisione gestita con FileMaker dal 2004

GMF: l’azienda italiana di meccanica di precisione gestita con FileMaker dal 2004

Massimo Brignoli, aamministratore delegato di GMF, usa Mac dal 2000 e ha scoperto il mondo di FileMaker nel 2004 attraverso un reseller. Fondata negli anni ’80 GMF di Bergamo è un’azienda tecnologicamente all’avanguardia, che realizza componenti meccanici di alta precisione. Fornitore qualificato, oggi GMF lavora sempre più sui mercati italiani ed esteri che necessitano di componenti in alluminio e ghisa.

L’azienda si occupa della produzione di elementi di precisione per diversi settori soprattutto per automotive, aereo, energia, pneumatica e telecomunicazioni. Nel tempo ha acquisito un parco macchine a controllo numerico di elevato contenuto tecnologico, per anticipare e soddisfare le esigenze di una clientela sempre più attenta, e qualificarsi ai più alti livelli rispetto alla concorrenza.

gmf bergamo filemaker
Oggi GMF è un’azienda che usa FileMaker attraverso l’app personalizzata zProduction, realizzata da Sandeza, software house FileMaker della FileMaker Business Alliance (FBA), per la gestione operativa dell’azienda. «Siamo partiti dall’esigenza di avere un gestionale che ci permettesse di tenere sotto controllo i diversi aspetti dell’attività: quantità di ordini in corso, quando fare campagne per acquisire nuovi clienti, status delle commesse» – spiega Massimo Brignoli.

Prima di usare FileMaker, GMF non aveva una gestione dei tempi di produzione informatica ma solo cartacea che comportava tempi lunghi. L’amministrazione aveva problemi di arretrati che si accumulavano in diversi momenti, non avendo un sistema di gestione fluido. Inoltre si sprecavano carte e documenti per la gestione della produzione, che ora sono stati soppiantati dall’uso dell’app personalizzata.

GMF ha deciso di usare FileMaker, con le sue potenzialità uniche per l’implementazione di app personalizzate, e di introdurre il software zProduction realizzato dallo sviluppatore FBA Sandeza per migliorare la gestione e il controllo dei suoi processi produttivi.

Oggi l’app personalizzata zProduction è usata in tutta l’azienda, dove ha sostituito il precedente sistema gestionale, tranne quello fiscale. La soluzione sviluppata per GMF usa iPad con FileMaker GO per la raccolta di dati di produzione e il controllo di gestione. L’operaio che si occupa del controllo di produzione accede all’archivio su FileMaker GO.

Con FileMaker, è possibile accedere alle informazioni in tempo reale. Questo permette il controllo dei tempi di produzione e della qualità. Sono realizzate configurazioni autonome pronte all’uso e, grazie a FileMaker, è possibile avere un alto livello di personalizzazione delle configurazioni. Si tratta di un percorso di implementazione di FileMaker partito nel dicembre 2015.

Una delle possibilità di FileMaker GO, è di poter accedere ai dati del sistema, anche se si lavora in mobilità con iPhone o iPad. Con l’app personalizzata sviluppata con FileMaker, è possibile la mobilità all’interno dell’azienda nei vari centri di gestione, permettendo di eliminare la carta, con un risparmio per l’azienda.

“In passato – commenta Brignoli – noi perdevamo tempo a fare documenti di trasporto. Oggi con FileMaker Go, come imprenditore, posso anche lavorare fuori sede e gestire la produzione anche presso il cliente. Sono molto contento della scelta di FileMaker: per la stabilità del software, e, al tempo stesso, per la sua semplicità e facilità di apprendimento”.

Per gestire le priorità, il capoturno può effettuare una micro-pianificazione delle lavorazioni sulle singole risorse, assegnandole ai diversi operatori. Grazie all’app FileMaker, il capo turno può quindi pianificare le attività, mentre si muove all’interno dell’azienda.

Il singolo operatore ha a disposizione delle funzioni che gli permettono di raccogliere i dati di produzione tramite iPad e FileMaker Go. In ogni stazione di raccolta dati l’operaio specializzato sceglie la risorsa macchina di cui raccogliere i dati, inserisce la propria password e, in questo modo, può vedere la coda di produzione assegnatagli; seleziona la commessa e registra i dati di produzione.

Sull’app personalizzata, l’operaio vede e analizza i dati e le istruzioni sull’attività da svolgere, (dati tecnici, disegno, stato dell’ordine, istruzioni di produzione, utensili). Nelle stesse schermate l’app personalizzata zProduction permette di registrare in modo semplice e diretto i tempi di preparazione della macchina (attrezzaggio), di disattrezzaggio, di fermo con le relative causali e di pausa (quando la macchina non sta producendo).

Inoltre è possibile registrare i dati relativi alla qualità e quindi gli scarti con le loro causali e tutti i controlli qualitativi necessari per ottenere un prodotto qualitativamente ottimale. Questi dati raccolti direttamente a bordo macchina, grazie a FileMaker, sono disponibili in tempo reale in ufficio, e tramite riassunti, cruscotti e report permettono di fare le valutazioni che permettono all’azienda di tenere conto dei tempi e dei costi di produzione a preventivo e consuntivo.

GMF raccolta Dati
Questo tipo di gestione, creando procedure definite e certe di gestione dei flussi informativi, è molto importante per la certificazione di qualità. Nel settore metalmeccanico, tutti i flussi di lavoro devono essere tracciabili e deve essere possibile risalire alle diverse fasi del processo, avendo un sistema unico di gestione con dati catalogati e archiviati e rispondendo in questo modo ai criteri di certificazione di qualità.

“FileMaker si distingue come software che dura nel tempo, ideale per chi lo utilizza e anche perché facilmente personalizzabile con lo sviluppo di app. Di recente, la nostra azienda ha ricevuto un’audit qualitativa – rivela Brignoli – e abbiamo ricevuto i complimenti per il nostro software di gestione. FileMaker è una scelta giusta, con l’app personalizzata realizzata con il prodotto zProduction”.

Grazie a FileMaker Server, tutto viene gestito in-house, che permette di valutare il livello di dettaglio di lavoro.
“Con FileMaker oggi GMF ha una gestione ancora più puntuale degli ordini e delle commesse. L’app personalizzata FileMaker zProduction – spiega Andrea Francica, CEO di Sandeza – permette di centralizzare il know-how aziendale e di condividerlo tra le varie risorse. Con un’app di questo tipo, si formalizza il know how dell’azienda, che non viene disperso, rimane in–house e permette di far crescere l’azienda, ottimizzando i processi gestionali e produttivi”.

GMF Rigaordine
L’app personalizzata realizzata con FileMaker dallo sviluppatore Sandeza si è rivelata anche economicamente vantaggiosa, a livello di preventivo. “Rispetto al ritorno sull’investimento, siamo già rientrati rispetto ai costi sostenuti.  – commenta l’amministratore delegato di GMF- La velocità di gestione dei processi produttivi permette di risparmiare il tempo lavoro degli impiegati.

Grazie all’uso dell’app personalizzata FileMaker realizzata con zProduction l’impiegato addetto alla produzione, compila le bolle, ma, ad esempio, può anche fare gli ordini delle commesse. Grazie a FileMaker sono stati implementati degli automatismi per gli ordini”.

Oggi in azienda hanno riscontrato un risparmio di tempo in termini di produttività, precisione dell’analisi, che permette una migliore gestione. “Non abbiamo ancora fatto un’analisi, ma vediamo un’ottimizzazione della gestione. In passato, l’amministrazione e la produzione avevano diversi colli di bottiglia, mentre oggi abbiamo un aggiornamento costante – spiega Brignoli.

Grazie a zProduction e all’app personalizzata sviluppata con FileMaker, GMF è in grado di controllare i flussi gestionali, ad esempio tenendo sotto controllo le previsioni di spesa nel semestre. FileMaker è multi-piattaforma, usato da sei persone in ufficio. Inoltre sono usati 2 iPad con FileMaker GO. “Sono promotore di FileMaker come App personalizzata che permette una gestione a 360 gradi – conclude l’Amministratore Delegato di GMF.

FileMaker Pro15

Offerte Speciali

iPhone XR 64 GB 569 €, sconto da 170 €

Black Friday: iPhone XR 64 GB al minimo storico, solo 539 €

Per il Prime Day iPhone XR da 64 GB scende al prezzo minimo storico di Amazon: 559,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,944FansMi piace
93,805FollowerSegui