Google celebra la geofisica Inge Lehmann con un Doodle incandescente

Il Doodle di Google di oggi è dedicato a Inge Lehmann, geofisica danese. Nel 127° anniversario della sua nascita, Google ricorda la sua scoperta scientifica con un logo che rappresenta il nucleo incandescente della terra

“A cavallo del XX secolo, un’adolescente in Danimarca sentì la terra muoversi sotto i suoi piedi. Era il suo primo terremoto, e non sarebbe stato l’ultimo. Dopo due decenni di studio e di osservazione, quell’adolescente, Inge Lehmann, diventò uno dei membri di rilievo della comunità scientifica internazionale e il suo lavoro è ancora oggi la base per la scienza sismologica contemporanea”. Con queste parole il team dei Doodle di Google presenta il logo celebrativo di Mountain View dedicato alla geofisica danese, nella giornata del 127° anniversario dalla sua nascita, il 13 maggio 1888.

Il Doodle di oggi mette in luce dunque una potente, ma invisibile scoperta. Il doodler Kevin Laughlin aiuta chi oggi sta facendo delle ricerche su Google a comprendere meglio attraverso l’immagine animata una delle scoperte di Inge: il nucleo della Terra diviso in due parti (una interna, solida, ed una esterna, che si comporta come un fluido). La terra disegnata dal doodler è una grande sfera incandescente, con un nucleo decisamente brillante.

Il team di Google ha lasciato durante la giornata una nota di attualità legata alla notizia della nuova scossa di terremoto in Nepal, che si è registrata poche ore fa: “Le notizie di una nuova scossa di terremoto in Nepal – hanno scritto sulla pagina del Doodle di oggi – creano un triste contesto intorno a questo post, e ci ricordano l’importanza della scienza nella previsione dei terremoti al fine di salvare un maggior numero di vite”.

Inge Lehmann