Home Macity Futuroscopio Google, uno strumento per valutare se gli annunci online sono molesti

Google, uno strumento per valutare se gli annunci online sono molesti

Google ha introdotto uno strumento grazie al quale gli editori potranno capire quanto fastidiosi e intrusivi siano gli annunci pubblicati sui loro siti.

Rapporto Esperienza con gli annunci, questo il nome del sistema, misura quanto le pubblicità siano conformi agli Standard Better Ads, il parametro di qualità fissato dalla Coalition for Better Ads, un gruppo di azienda mondiali cui partecipano colossi come Facebook, News Corp, AppNexus, GroupM e Google stessa.

Il Rapporto Esperienza con gli annunci, mostra schermate e video che identificano in modo specifico le esperienze di annuncio fastidiose in un sito in modo che si sappia quali problemi si devono risolvere per essere conformi ai nuovi standard.

Lo strumento si colloca in un contesto che vede Google marciare per una crociata contro gli annunci fastidiosi facendoli filtrare automaticamente da Chrome a partire dall’inizio del prossimo 2018. In particolare, Big G smetterà di mostrare all’interno di Chrome tutti i banner che non sono conformi agli Standard Better Ads, per questo motivo lo strumento Rapporto Esperienza con gli annunci diventa abbastanza utile.

Inoltre, entro quest’anno, Google offrirà il nuovo programma “Funding Choices” agli editori un sistema che offrirà la possibilità ai visitatori di dare una donazione per rimuovere tutti gli annunci su un sito. Funding Choices è una misura ideata da parte di Google per ostacolare l’utilizzo degli adblocker, che dovrebbe aiutare gli editori a guadagnare più denaro.

“Riteniamo che questi cambiamenti garantiscano a tutti i creatori di contenuti, grandi e piccoli, di poter continuare ad avere una modalità sostenibile per finanziare il loro lavoro con la pubblicità online”, ha dichiarato Google.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,824FollowerSegui