Google presenterà Pixelbook, portatile con Chrome OS e pennino touch

Google si appresta a presentare un nuovo portatile Chromebook, erede dei Chromebook Pixel: il nome sembra sarà Pixelbook e sarà compatibile anche con un pennino dedicato da acquistare a parte

A pochi giorni di distanza dall’evento ufficiale Google, che vedrà al presentazione dei nuovi Google Pixel 2017, emergono indiscrezioni su un nuovo computer portatile prodotto sempre da Google, dispositivo che dovrebbe proseguire la strada intrapresa dai Chromebook Pixel, i notebook di alto profilo dotati di Chrome OS e presentati da Google in passato.

Il nome di questo nuovo dispositivo dovrebbe essere Pixelbook, probabilmente scelto da Google per differenziare il laptop dagli smartphone, che hanno assunto ormai definitivamente la nomenclatura di Pixel dopo l’abbandono dello storico marchio Nexus.

pixelbookIl Pixelbook sarà in colore argento e sarà dotato di tre configurazioni per spazio di archiviazione, da 128 GB, 256 GB oppure 512 GB. La configurazione più economica partirà da un prezzo di 1.199 dollari, per poi salire a 1.399 dollari per la versione da 256 GB e 1.749 dollari per la versione da 512 GB.

pixelbook

Ovviamente il sistema operativo sarà Chrome OS, capace di eseguire anche applicazioni Android. Dal punto di vista del design, il Pixelbook sembra essere in grado di ripiegarsi su se stesso per diventare una sorta di tablet, inoltre sarà compatibile con un nuovo accessorio, ovvero un pennino sensibile al tocco, che dovrebbe chiamarsi Pixelbook Pen.

Il pennino non sarà incluso ma verrà venduto separatamente al prezzo di 99 dollari. Anche il Pixelbook sarà presentato il prossimo 4 ottobre, manca dunque poco al lancio ufficiale.