fbpx
Home Hi-Tech Android World GPU Turbo, ecco come Huawei renderà più potenti i vostri smartphone

GPU Turbo, ecco come Huawei renderà più potenti i vostri smartphone

Non cn sarà bisogno di cambiare smartphone per averne uno più potente. Huawei annuncia l’arrivo di GPU Turbo, un particolare aggiornamento che renderà più veloci le GPU, riducendo il carico di lavoro sulla CPU e incrementando le potenzialità degli smartphone già in commercio.

L’arrivo di questo particolare aggiornamento hardware, che non necessità di sostituire l’hardware, è stato annunciato già nel giugno scorso, quando la società cinese presento il suo primo smartphone gaming in Asia. L’arrivo di questa modalità Turbo è già in fase di diffusione ad alcuni membri del programma beta EMUI 8.1+, anche se solo in Cina al momento. Huawei ha dichiarato che la GPU Turbo arriverà anche per i modelli P20 e P20 Pro, mentre sponda Honor arriveranno anche su vecchi smartphone, come ad esempio Honor 7X.

Huawei afferma che l’aggiornamento GPU Turbo aumenta l’efficienza della GPU del 60%, riducendo il consumo energetico e aggiungendo il supporto HDR per una maggiore profondità nei videogiochi, almeno stando alle dichiarazioni fatte ai microfoni di Gizmo China. Queste novità segnano dunque l’arrivo di una nuova generazioni di aggiornamenti, che andranno a potenziare l’hardware piuttosto che il software.

GPU Turbo, ecco come Huawei renderà più potenti i vostri smartphone

Come sia possibile una cosa del genere è presto detto. Evidentemente, a livello progettuale e tecnico si è arrivati ad un punto in cui l’hardware è pronto ancor prima che il software riesca a supportarlo pienamente. Ed allora, le componenti più potenti vengono comunque installate a bordo degli smartphone, anche se limitate, per poter essere aggiornate in modo da sprigionare il massimo della potenza non appena il software sarà pronto a gestirli interamente.

Già Google la scorsa primavera sui Pixel 2 ha attivato il chip Visual Core, aggiungendo elaborazione HDR+, sgravando parte del carico di lavoro dal SoC Snapdragon di Qualcomm. Vedremo, in ogni caso, se questi aggiornamenti saranno in grado, realmente, di restituire all’utente la sensazione di un telefono più potente rispetto alla release sul mercato. Vi daremo comunicazione non appena sarà disponibile anche per gli smartphone Huawei e Honor diffusi nel nostro paese.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto al 10% su Amazon. Tanta velocità per il nuovo MacBook Air M1
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,202FollowerSegui