Homgeek Mini Blender, il frullatore che mette la frutta in una borraccia

Macitynet prova Homgeek Mini Blender, un frullatore per frutta e verdura che lavora direttamente all’interno della borraccia da portare in palestra: pratico ed efficiente, in cucina occupa pochissimo spazio

Negli ultimi giorni abbiamo avuto la possibilità di provare il Mini Blender di Homgeek, un frullatore per frutta e verdura che fa del suo punto di forza le ridotte dimensioni e la facilità d’uso. Con lame in acciaio inossidabile trita tutto direttamente all’interno di una borraccia per portare i frullati in palestra ed è facilissimo da lavare (anche in lavastoviglie).

Com’è fatto

Il frullatore si compone sostanzialmente di due parti: una è il motore vero e proprio (da 350W) con cassa in acciaio e spina italiana. E’ piuttosto piccolo (16.8 x 10.8 x 10.8 centimetri) riuscendo ad occupare davvero poco spazio in cucina ed è sufficientemente pesante (980 grammi) da permetterci di appoggiarlo con estrema stabilità sul piano di lavoro, complici in questo senso anche i quattro piedini in gomma sul fondo che aumentano di molto l’aderenza al contatto. Ha un unico pulsante frontale che attiva il motore soltanto quando è correttamente agganciato il tappo con le lame.

Quest’ultimo si avvita infatti alla borraccia (in confezione ce ne sono due) e rappresenta il cuore del prodotto: il sistema infatti permette di preparare rapidamente frullati che saranno già pronti per essere portati in palestra oppure in ufficio. Al termine della frullatura sarà infatti sufficiente sostituire il tappo con quello della borraccia.

Le borracce possono contenere fino a 600 ml l’una e il tappo di ciascuna è accompagnato da una pratica maniglia con gancio che permette di agganciarla agevolmente alla cintura dei pantaloni o alla cinghia di uno zaino. Sono in plastica trasparente, molto robuste e particolarmente comode da impugnare grazie alle scanalature ai lati.

Come funziona

Per capire come funziona date un’occhiata al video che abbiamo montato durante una delle nostre prove.

In poche parole è sufficiente riempire la borraccia con i pezzi di frutta o verdura che si intendono frullare (se li fate piccoli si frullano in pochi secondi, ma in realtà si riesce a frullare bene anche pezzi molto più grandi, anche dividendo una pesca in soli 4/8 pezzi), avvitare il tappo con le lame, capovolgere la borraccia e incastrarla nel foro superiore, girandola leggermente in senso orario per bloccarla alla bocchetta.

E’ sufficiente poi infilare la spina nella presa di corrente e tenere premuto il pulsante per avviare la frullatura. Con frutta più morbida come la banana o con pezzi più grandi, all’inizio le lame potrebbero non muoversi affatto: ci è capitato qualche volta e abbiamo risolto rimuovendo la borraccia e scuotendo un po’ il suo contenuto: al successivo tentativo abbiamo portato a termine la frullatura della frutta con successo.

Al termine non resta che rimuovere la borraccia, svitare il tappo con le lame e versare il preparato su una ciotola se si intende mangiarlo in casa o chiudere la borraccia con il proprio tappo se l’obiettivo è portare il frullato fuori casa.

Homgeek Mini Blender

Come va

La frullatura è eccellente: le lame, sebbene sfiorandole con un dito sembrano tutto tranne che taglienti, riescono invece a sminuzzare e rendere in poltiglia qualsiasi frutto, dai più morbidi come banate e kiwi ai più duri come mele e pesche. Frulla tutto in maniera omogenea e in pochi secondi.

Per chi intende bere subito il frullato, specialmente in questa stagione, è consigliabile prepararlo con frutta precedentemente tenuta in frigorifero: se non si esagera con la frullatura il liquido non perderà troppa freschezza. E’ anche possibile utilizzare il dispositivo per preparare frullati da bere in casa: in casi come questo è consigliabile riporre la borraccia in frigorifero e magari versare il tutto in una ciotola, accompagnandola con pezzi di frutta interi per trasformare il semplice frullato in una gustosa merenda a metà tra un frullato e una macedonia.

Homgeek Mini Blender

Conclusioni

Il Mini Blender di Homgeek ci è piaciuto tantissimo perché è molto piccolo e permette di preparare frullati direttamente dentro una borraccia, senza dover così sporcare più ciotole. Il tappo con le lame così come le borracce si possono facilmente lavare anche in lavastoviglie, in quanto l’unica parte elettrica (il motore) non va a contatto con la frutta, come invece potrebbe accadere con i classici frullatori ad immersione composti in un unico pezzo. In più qui non si deve far altro che premere un pulsante: la frullatura dal basso fa sì che i pezzi più pesanti scendono verso il basso mentre la poltiglia sale in superficie, realizzando frullati omogenei e in pochi secondi.

Prezzo al pubblico

Homgeek Mini Blender è in vendita su Amazon per 32,99 euro.