fbpx
Home Macity Futuroscopio iPhone 5 quasi identico ad iPhone 4?

iPhone 5 quasi identico ad iPhone 4?

L’iPhone 5 non sarà molto diverso dall’iPhone 4? La domanda che circola da qualche tempo sulla scorta di presunti disegni e altrettanto presunte componenti si è rafforzata questa sera quando Macbidouille ha pubblicato alcune immagini di quelle che potrebbero essere le prime custodie del nuovo modello del cellulare.

Da quanto si può notare, la prossima generazione di iPhone sarebbe strutturalmente simile se non tutto identica a quella del modello lanciato lo scorso mese di giugno. Lo dimostrerebbero la collocazione dello sportello SIM, della macchina fotografica, del LED, dei tasti del volume e le dimensioni. Apparentemente sembrerebbero confermate le voci secondo le quali Apple non avrebbe in mente alcuna rivoluzione per il prossimo modello di iPhone ma alcuni affinamenti. In particolare Cupertino mediterebbe sì un incremento della risoluzione del display, ma senza un aumento delle dimensioni dello schermo vero e proprio. Un altra novità sarebbe un differente tipo di antenna, per limitare le ricadute dell’effetto “mano del diavolo” che cancella (o quasi) in particolari condizioni la ricezione del segnale, ma anche qui senza modificare in alcun modo il design di iPhone.

Macbiduille non dice dove ha reperito le immagini che pubblichiamo in questa pagina, ma consultando Internet e specificatamente Alibaba, un sito cinese “business to business” che vende parti di ricambio e accessori tra i più assortiti, si trovano diverse custodie che hanno la pretesa di essere destinate ad un iPhone5 (tra di esse l’immagine che fa da icona a questa notizia). È difficile dire se siamo di fronte ad un semplice “tirare ad indovinare” di qualche produtore cinese, di una deduzione attuata proprio sulla scorta delle voci che abbiamo appena citato oppure di una delle ultimamente frequenti fughe di notizie che hanno portato i produttori di custodie asiatici ad essere tra i più affidabili sistemi di predizione sul futuro dei dispositivi Apple, come dimostrato anche dal recente caso di iPad.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,969FansMi piace
93,790FollowerSegui