Il nuovo autopilota Tesla arriva come aggiornamento software

Il regalo di Natale di Elon Musk per i fortunati proprietari di un’auto Tesla arriverà solo un po’ in ritardo: il nuovo autopilota Tesla migliorato sarà rilasciato come update software la settimana prossima

Prosegue la corsa di Tesla verso le auto a guida autonoma: il prossimo aggiornamento software che attiverà il nuovo autopilota Tesla sarà rilasciato la prossima settimana. L’annuncio arriva ancora una volta tramite un tweet di Elon Musk che però non indica il giorno esatto del rilascio, precisando solo che arriverà verso la fine della prossima settimana. Un upgrade atteso dai fortunati proprietari di una Tesla che arriva così solo leggermente in ritardo come regalo di Natale, ma come gradito omaggio a conclusione di questo 2016.

autopilota tesla model S icon 640
Le nuove funzionalità di autopilota Tesla entreranno così in funzione sui veicoli del costruttore prodotti a partire dal mese di ottobre, i primi dotati di hardware, sensori, camere migliorati e potenziati. Anche se a livello hardware le macchine Tesla sono già pronte per la guida autonoma completa, le funzionalità software saranno rilasciate solo gradualmente nel tempo. Così l’aggiornamento in arrivo entro fine 2016 sembra migliorerà lo sterzo automatico, il cambio di corsia, l’autoparcheggio e altre funzioni ancora, con un occhio di riguardo alla sicurezza. A questo riguardo arriveranno il cruise control adattivo e anche le frenate automatiche di emergenza.

L’aggiornamento software riguarda le nuove Tesla Model X e Model S: il costruttore assicura che la dotazione hardware e software per la funzione di autopilota sarà identica per tutte le Tesla, inclusa la Model 3, la prima vettura di fascia media in USA proposta a circa 30mila dollari, prevista in arrivo nel 2017.