fbpx
HomeViaggiareSmartë-Jumpy di Citroën è il nuovo tuttofare in versione 100% elettrica

ë-Jumpy di Citroën è il nuovo tuttofare in versione 100% elettrica

Citroën annuncia una grande offensiva di elettrificazione della sua gamma di veicoli commerciali: la casa automobilistica francese intende ampliare la sua offerta di veicoli elettrici per i professionisti con una gamma 100% elettrificata entro il 2021. Comprenderà Nuovo ë-Jumpy, appena annunciato, una versione 100% elettrica di Jumper nella seconda metà del 2020 e una versione 100% elettrica di Berlingo Van nel 2021.

Jumpy, lanciato nel 2016 e venduto in circa 145.000 esemplari, ha beneficiato recentemente di un upgrade di gamma. Con ë-Jumpy, il produttore intende posizionarsi al vertice del mercato dei BEV (veicoli elettrici a batteria), proponendo una gamma specializzata. Il veicolo si distingue esternamente per la presa di ricarica posizionata nella parte anteriore sinistra dell’ë-Jumpy. Gli altri elementi che sottolineano il differente design della versione elettrica sono: una griglia intermedia di chiusura della calandra frontale, un nuovo badge “ë” al fianco destro della stessa e sulla porta posteriore sinistra.

Costruito sulla piattaforma multi-energy EMP2 di Groupe PSA, questa versione elettrica di Jumpy è offerta con due diverse potenze per la batteria, garantendo due differenti autonomie, consentendo di scegliere in termini di percorrenza e budget:

  • 230 km in ciclo WLTP (disponibile nelle taglie XS, M, XL) con una batteria da 50 kWh, composta da 18 moduli
  • 330 km in ciclo WLTP (disponibile nelle versioni M ed XL) con una batteria da 75 kWh, composta da 27 moduli.

Il produttore afferma che ë-Jumpy «È il migliore nel suo segmento» e soddisfa le aspettative del mercato con una percorrenza media giornaliera di 330 km. Il nuovo ë-Jumpy è dotato di una batteria agli ioni di litio. La piattaforma EMP2 permette alla batteria di essere montata all’interno del telaio, mantenendo il vano di carico inalterato. La batteria immagazzina e fornisce l’energia richiesta ad alimentare il motore elettrico, il riscaldamento e l’aria condizionata. Il livello di carica è visibile tramite un indicatore e una spia di riserva nella strumentazione. Il periodo di garanzia di motore e batteria è di 8 anni o 160.000 km.

Il veicolo è disponibile in tre lunghezze, inclusa la variante XS a 4,60m pensata per garantire facile accesso ai centri urbani, in particolare alle zone a basse emissioni, o senza restrizioni ai parcheggi. Questa lunghezza ha un volume di carico fino a 5.1 m3 e rende ë-Jumpy un van estremamente compatto. La versione XS con Visiopark 180°, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, specchietti ripiegabili dovrebbe rendere più faicli le manovre ed evitare i parcheggi in doppia fila.

Il nuovo ë-Jumpy di Citroën: tuttofare in modalità elettrica

La versione con motore a combustione interna è indicata come un “riferimento in termini di comfort” per il settaggio delle sospensioni che, evidenzia il produttore, garantiscono una guida sicura. Da evidenziare la posizione di guida rialzata per controllare meglio la strada, il profilo dei sedili per una seduta ergonomica, l’ampio spazio in cabina e la plancia funzionale.

Sul versamente confort a bordo da segnalare il controllo del clima da remoto dell’abitacolo: il riscaldamento o il condizionamento possono essere impostati prima di salire sul veicolo. Può essere programmato usando l’app My Citroën o lo schermo touch-screen con i servizi connessi Connect Nav. Se il veicolo è collegato a una presa di ricarica, il programma di temperatura preselezionato di 21° viene raggiunto nei 45 minuti precedenti all’utilizzo programmato del veicolo. Se il veicolo non è in fase di ricarica il produttore riferisce che bastano 20 minuti e la funzione è disponibile se la carica della batteria è superiore al 50%.

Il nuovo ë-Jumpy di Citroën: tuttofare in modalità elettrica
Citroën ë-Jumpy integra vari aiuti alla guida. Il sistema Driver Attention Alert ed all’Active Safety Brake consentono di prevenire i rischi di incidenti.

È possibile trasformare il posto guida in un “ufficio mobile”: abbassando il sedile centrale si avrà accesso al tavolino girevole (a seconda della versione) per facilitare il lavoro al computer o la compilazione di fatture, moduli e così via. Il supporto per il tablet (accessorio) si fissa al portaoggetti centrale superiore e si ripiega verso la plancia. È progettato per un tablet fino ad 11”. La ricarica è garantita da una presa USB (a seconda della versione). Un supporto per smartphone può essere posizionato nel porta bicchieri
del conducente.

Sul versante assistente alla guida e alla connettività, da segnalare l’apertura Hands-free e le porte laterali scorrevoli con funzione Hands-free Sliding Side Door (a seconda della versione) che consentono di aprire e chiudere le porte scorrevoli senza doverle toccare. Avendo con sé la chiave, si possono aprire completamente le porte laterali in modo automatico avvicinando il piede ai sensori posti sotto gli angoli del paraurti posteriore. Si possono chiudere con lo stesso movimento o semplicemente allontanandosi dal veicolo. La funzione è ideale per caricare e scaricare con le mani occupate.

Il nuovo ë-Jumpy di Citroën: tuttofare in modalità elettrica

Sono previste funzionalità Keyless Entry e Start; l’Heads-up Display permette al conducente di mantenere lo sguardo sulla strada mentre sono proiettate nel suo campo visivo informazioni essenziali alla guida (velocità, cruise control, navigazione e rischio di collisione), avviso di superamento involontario della linea di carreggiata, avviso di rischio di collisione. La telecamera di retromarcia con Top Rear Vision, mostra nel display touchscreen la vista dall’alto del posteriore del veicolo e zooma automaticamente alla fine della manovra per facilitarla. I prezzi non sono stati comunicati.


Su Macitynet trovate tutte le notizie sulle innovazioni per auto e mobilità smart nella nostra sezione ViaggiareSmart.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial