iMac 21.5’€ fine 2012, sul modello base non è possibile aggiungere un’€™unità  SSD

Nel nuovo iMac base da 2.7GHz non può essere inserita un’unità SSD aggiuntiva perchè manca il necessario connettore al contrario della versione da 27” che invece può essere configurata con disco rigido SATA da 1TB o 3TB, unità di memoria flash o combinando le due soluzioni con FusionDrive.

L’aggiunta di memoria RAM sulla versione base del nuovo iMac non è un procedimento semplice, l’aggiunta di un’unità SSD addizionale è impossibile. Lo fa notare Ars Technica in un articolo nel quale dopo un’analisti della scheda madre, si nota l’assenza del necessario connettore SATA aggiuntivo.

La scheda logica dell’iMac base, in realtà. mostra tracce del supporto al connettore, ma questo è, in effetti, assente. Se dunque si vuole avere una configurazione con i benefici di un’unità SSD è necessario acquistare il modello da 2.9GHz: questo in fase di ordine può essere configurato con un disco Serial ATA oppure con l’unità Fusion Drive da 1TB (+250,00 euro) che abbina la memoria flash al disco tradizionale. 

La versione da 27”, invece può essere configurata con disco rigido SATA da 1TB o 3TB, unità di memoria flash o combinando le due soluzioni con FusionDrive.

[A cura di Mauro Notarianni]