HomeMacityAndroid WorldImmuni, l’app anti Covid-19 scaricata oltre 7 milioni di volte

Immuni, l’app anti Covid-19 scaricata oltre 7 milioni di volte

Immuni, l’app italiana creata per combattere l’epidemia di COVID-19, è stata scaricata oltre 7 milioni di volte. È quanto riferisce la Presidenza del Consiglio dei Ministri sul sito dedicato all’app di tracciamento dei contatti: a questo indirizzo un nostro articolo con tutti i dettagli che bisogna conoscere.

Ad oggi sono per l’esattezza a 7.036.898 le persone che hanno attivato l’app sui loro smartphone. Sono in pratica il 18% dei dispositivi presenti nel nostro paese, percentuale dalla quale sono ad ogni modo esclusi i minori di 14 anni. Fino a questi momento, Immuni ha inviato 5.870 notifiche e 357 sono gli utenti positivi che hanno caricato i codici che permettono di avvisare altre persone con le quali sono state in contatto.

Immuni, l’app per combattere l’epidemia di COVID-19 scaricata da più di 7 milioni di utenti

Immuni, realizzata grazie ad API (interfacce di programmazione) di Apple e Google è – come accennato un’app creata per combattere le epidemie, a partire da quella del Covid-19. Grazie alla funzionalità di contact tracing, quando un utente scopre di essere positivo al virus, l’app consente di allertare in modo anonimo le persone con cui è stato a stretto contatto e che potrebbe quindi aver contagiato.

Venendo informate tempestivamente (potenzialmente ancor prima di sviluppare i sintomi del Covid-19), queste persone possono contattare il loro medico di medicina generale per approfondire la loro situazione clinica. Possono inoltre evitare di contagiare altri, contribuendo a ridurre la diffusione del coronavirus.

Immuni scaricata 2,2 milioni di volte, convince ma non bastaImmuni riesce a determinare che è avvenuto un contatto a rischio fra due utenti senza sapere chi siano i due utenti o dove si siano incontrati. L’app non raccoglie dati che permettono di risalire all’identità di chi la usa. Non chiede, né è in grado di ottenere, dati sensibili come nome, cognome, data di nascita, indirizzo, numero di telefono o indirizzo e-mail.

Inoltre, per determinare il contatto, Immuni sfrutta la tecnologia Bluetooth Low Energy e non utilizza dati di geolocalizzazione di alcun genere, inclusi quelli del GPS. Il nuovo record di download con Immuni scaricata oltre 7 milioni di volte è associato al costante aumento di casi positivi rilevati nella popolazione, per questa ragione è lecito attendersi ulteriori incrementi nelle installazioni nei prossimi giorni.


Tutti gli articoli di macitynet che parlano della pandemia coronavirus e degli impatti sul mondo della tecnologia, del lavoro e della scuola a distanza, oltre che sulle soluzioni per comunicare da remoto si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

Bozza automatica

Affare da non perdere su Amazon, iPad Pro M1 da 11″ al minimo storico vi costa solo 739 €

iPad Pro 11" M1 2021 è in sconto su Amazon Lo comprate a solo 739,90 € grazie ad un codice
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial