fbpx
Home Macity Internet In India le app di contact tracing COVID-19 obbligatorie per lavorare

In India le app di contact tracing COVID-19 obbligatorie per lavorare

Il governo indiano ha annunciato che tutti i lavoratori, sia nel settore pubblico, sia in quello privato, dovranno installare l’app per il tracciamento dei contatti contro il COVID-19, misura che è stata decisa con l’arrivo della nuova fase di “allentamento” che permetterà a varie attività di ripartire e a molte persone di tornare al lavoro.

Analogamente, è altresì obbligatorio scaricare l’app per i residenti che vivono in “zone di contenimento”; questi non possono lasciare le zone in questione se non per le emergenze mediche, e per l’approvvigionamento di prodotti e servizi di prima necessità.

Il commissario per gli Affari interni ha spiegato che nelle “zone di contenimento” è stata intensificata la sorveglianza, con protocolli che prevedono il contact tracing, la sorveglianza di casa in casa, la quarantena di abitazioni e istituzioni in base ai profili di rischio.

Le zone in questione, riferisce ZDNet, sono “le aree più sensibili della nazione da quando è iniziata la diffusione del COVID-19”. Per garantire che dipendenti e persone che vivono nelle “zone contaminate”, si farà affidamento a un’app di tracciamento. L’app, denominata “Aarogya Setu”, è stata rilasciata a fine mese e invia avvisi agli utenti che sono entrati in qualche modo in contatto con persone che hanno contratto il COVID-19 o considerate ad alto rischio. Dalla data della sua disponibilità, l’app è stata scaricata oltre 50 milioni di volte sui dispositivi Android, almeno stando ai dati indicati dal Google Play Store.

Come accennato in India sta iniziando ora la cosiddetta “Fase 2”. Alcuni uffici possono riaprire, ma devono implementare misure adeguate, tenendo conto, ad esempio, del distanziamento sociale, predisporre pause pranzo scaglionate ed effettuare la scansione della temperatura corporea del personale in ingresso.

In aree non ampiamente colpite dalla pandemia, denominate “zone verdi”, è consentito lo svolgimento di attività lavorative dalle 7 alle 19. Lo spostamento (vietato ad ogni modo per chi parte da “zone di contenimento”) è consentito con aerei, treni, metropolitane e strade interstatali.

Tracing contatti coronavirus, il governo francese chiede a Apple di modificare le restrizioni Bluetooth su iPhone

In Italia è attesa entro fine mese l’app Immuni, una piattaforma per il tracciamento dei contatti tra le persone che, su base volontaria, potranno installare sui propri cellulari un’app dedicata che consente il tracciamento grazie alla prossimità dei dispositivi Bluetooth; in un decreto sono state fissate le linee guida per il funzionamento del sistema, con principi che prevedono  le finalità e le operazioni di trattamento, le tecniche di pseudonimizzazione utilizzate e i tempi di conservazione dei dati. L’app italian sfrutterà le API co-sviluppate da Apple e Google.


Tutti gli articoli di macitynet che parlano della pandemia coronavirus e degli impatti sul mondo della tecnologia, del lavoro e della scuola a distanza, oltre che sulle soluzioni per comunicare da remoto si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

Airpods Pro scontati di ben 80 euro: su Yeppon a soli 199 euro

Sconti nel carrello per AirPods: tutti i modelli al minimo prezzo

Su Amazon gli AirPods scendono tutti al prezzo minimo. Sconto nel carrello per tutti i modelli con la possibilità anche di spendere solo 122 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,664FansMi piace
94,033FollowerSegui