fbpx
Home Recensioni In prova la luce notturna Yeelight: pochi spiccioli per un raffinato punto...

In prova la luce notturna Yeelight: pochi spiccioli per un raffinato punto luce in casa

Se c’è un marchio che più degli altri è riuscito ad imporsi nel mondo dell’illuminazione domestica, anche smart, quello è Yellight, in grado di controbattere allo strapotere delle Philips Hue, con molte lampade intelligenti, dall’ottimo rapporto qualità prezzo.

In questo articolo proviamo, invece, la luce notturna Yeelight, che non si interfaccia con lo smartphone, ma che non manca di avere qualche funzione smart. Costa davvero pochissimo e può essere un aiuto in casa in molte occasioni.

La luce notturna Yellight, come lascia intendere il nome stesso, ha la funzione di aiutare in casa ad avere un punto luce sempre attivo nelle ore notturne. Si tratta, sostanzialmente, di un piccolo dischetto bianco, con una spina dietro, da inserire nelle prese da muro. Sebbene si sia di fronte ad una periferica davvero semplice, nella funzione e nell’utilizzo, Yellight non ha di certo dimenticato l’estetica e lo stile.

Anche in questo caso, con un costo davvero irrisorio, l’utente si troverà di fronte ad un oggetto estremamente moderno, minimale e rifinito. E’ fatto di plastica bianca, molto leggero, con un LED circolare che restituisce stile ed eleganza anche quando la luce è in funzione durante le ore notturne.

In prova la luce notturna Yeelight, pochi spiccioli per un punto luce in casa

Le plastiche sono completamente lisce, salvo che per la scritta Yeelight sulla parte frontale, che si nota appena perché incisa bianca su bianca. In più, sulla circonferenza superiore insiste un pulsante che serbe per attivare la luce anche di mattina.

Già, perché di default, una volta inserita nella presa, la luce notturna non si accende durante le ore diurne, e questo grazie ad un sensore di luminosità, che permette di accendere il LED solo quando realmente è di bisogno, ossia in mancanza di illuminazione in casa.

In prova la luce notturna Yeelight, pochi spiccioli per un punto luce in casa

La luce notturna non ha bisogno di batterie, perché alimentata direttamente dalla presa a muro, così come non ha alcuna necessità di impostazioni o setup iniziali. Una volta inserita nella presa inizierà a funzionare per come programmata: accendersi quando il sensore rileva una scarsa luminosità in casa.

Il LED emette un fascio di luce caldo e rilassante, di 2700K, con un consumo davvero ridotto, che il produttore stima in soli 4KWH all’anno, ragion per la quale si potrà immaginare di lasciarla attaccata alla presa h24, 365 giorni all’anno.

In prova la luce notturna Yeelight, pochi spiccioli per un punto luce in casa

La luce ha un chiaro obiettivo: fornire un punto luminoso in casa durante la notte. Può essere utile nella stanza del proprio bambino, magari per abituarlo all’idea di dormire da solo, così da scacciare la paura del buio.

Può essere una luce di compagnia per gli adulti, anche in una stanza da letto, così come può essere fondamentale installarla in un corridoio, per consentire a chi si svegliasse nelle ore notturne di andare in bagno, o bere in cucina, senza necessità di accendere ulteriori luci in casa. Può essere un aiuto per i più anziani, che potranno meglio orientarsi nelle ore notturne. Insomma, gli impieghi in casa sono davvero molteplici.

In prova la luce notturna Yeelight, pochi spiccioli per un punto luce in casa

Conclusioni

Sebbene manchi di funzioni smart, e questo è certamente strano quando si parla di luci Yellight, si tratta di un oggetto davvero utile in ogni abitazione, perché versatile e dai molteplici impieghi. Considerando che costa davvero poco, è un’ottima soluzione per avere un punto luce in casa, che consumi poco e che si accenda automaticamente nelle ore più buie.

In prova la luce notturna Yeelight, pochi spiccioli per un punto luce in casa

PRO

  • Design raffinato
  • Costa davvero poco
  • LED rilassante
  • Accensione automatica

CONTRO

  • Nessuna funzione smart

Al momento viene proposta in offerta lampo a 6 euro. Si acquista direttamente da qui.

Offerte Speciali

Nuovo MacBook Pro 16 torna lo sconto Amazon: risparmiate più di 200€

MacBook Pro 16″ su Amazon al prezzo minimo storico: sconto di oltre 400€!

Torna lo sconto sul MacBook Pro 16". L'ultima creatura della Mela è in fortissimo sconto sia nella versione da 512 GB che nella versione da 1 TB. Risparmiate fino a oltre 400 euro
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,399FansMi piace
95,096FollowerSegui