fbpx
Home ViaggiareSmart Terranet, al CES 2020 l'alternativa alla tecnologia Lidar per la guida autonoma

Terranet, al CES 2020 l’alternativa alla tecnologia Lidar per la guida autonoma

Al CES 2020 Terranet effettua la dimostrazione di VoxelFlow, una tecnologia che rileva in 3D il movimento, in grado, a suo dire, “di individuare e classificare oggetti in modo molto più preciso e assai più veloce del Lidar” , utile per l’impiego nei veicoli a guida autonoma o come assistenza alla guida.

L’azienda ricorda quanto riferito da Elon Musk, CEO di Tesla, lo scorso aprile, che ha scioccato la stampa affermando che: “Lidar è una perdita di tempo, e chiunque si affidi a questa tecnologia è condannato a fallire”. La svedese Terranet supporta le affermazioni di Musk, secondo cui Lidar è soltanto “una pericolosa scorciatoia verso il riconoscimento delle immagini”, parlando addirittura di “una dipendenza ad alto rischio” se continuerà a essere utilizzata dai tanto auspicati veicoli a guida totalmente autonoma del futuro.

Ideata da Dirk Smits, VoxelFlow è una tecnologia concepita sulla consapevolezza che i sistemi di computer-vision odirni e i sistemi di navigazione che si affidano all’intelligenza artificiale sono semplicemente troppo lenti e soggetti a limiti di velocità nella percezione usando l’approccio basato su frame. Secondo l’azienda svedese la tecnologia Lidar ha risoluzione limitata e presenta lentezza nel rate di scansione, rendendo impossibile distinguere tra, ad esempio, un lampione e un bambino che corre.

Il problema di fondo della tecnologia Lidar o altre tecnologie di computer vision è l’impossibilità, con la bassa latenza, di individuare utenti stradali vulnerabili. VoxelFlow, invece, sarebbe in grado di classificare dinamicamente oggetti in movimento con latenze bassissime, usando una ridottissima potenza computazionale, producendo 10 milioni di punti 3D al secondo, in grado di individuare rapidamente bordi senza sfocatura da movimento. Come termine di paragone, la fotocamera per i selfie degli iPhone, è in grado di tenere conto di 33,000 punti luce per frame. Secondo VoxelFlow molti veicoli tengono conto di molti meno punti di cui tiene conto l’iPhone.

Alle tecnologia LiDAR crede invece Bosch che, pochi giorni addietro, ha annunciato un sensore a lungo raggio per la guida autonoma.

Su Macitynet trovate tutte le notizie sulle innovazioni per auto e mobilità nella nostra sezione ViaggiareSmart.

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 65 euro

Magic Mouse 2 su Amazon al prezzo migliore di sempre: solo 58,99 euro

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora in sconto. Ora lo pagate addirittura meno di 65 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,667FansMi piace
94,044FollowerSegui