In prova l’accessorio più piccolo e utile per iPhone 5 e nuovi iPod touch: l’adattatore da Lightning a micro USB

Sono ancora pochissimi gli accessori disponibili per il nuovo dock Lightning di Apple e alcuni di questi pressochè introvabili ma il più piccolo sul mercato è probabilmente il più utile già da adesso ed in prospettiva: l'Adattatore da Lightning a micro USB è veramente microscopico ma proprio per questo risolverà un sacco problemi. In vendita nei negozi Apple più attrezzati e presso l'Apple Store online al costo di 19.90 Euro Iva compresa.

In prova l’accessorio più piccolo e utile per iPhone 5 e nuovi iPod touch: l’adattatore da Lightning a micro USB
La piccola confezione che come vedremo e' ampiamente sovrabbondante

Una presa proprietaria come quella che è stata per 11 anni il dock per iPod prima e iPhone e iPad poi non si rimpiazza tanto facilmente visto che è alla base di un ecosistema che ha prodotto centinaia di milioni di dispositivi e un numero ancora maggiore di sistemi audio, collegamenti ad hoc, cavi per auto. 

La scelta di Apple, coraggiosa per alcuni, un po’ folle per altri è stata dettata più che altro di liberare spazio per ospitare componenti elettroniche più importanti come le batterie ma soprattutto per produrre oggetti ancora più sottili, compatti e leggeri come è accaduto per iPhone 5, iPod touch di quinta generazione e nuovo iPod nano touch e come probabilmente accadrà per iPad mini in un futuro molto vicino.

Ma con ancora pochi cavi in giro e con il ritardo dell’arrivo dell’adattatore diretto vecchio dock-nuovo dock l’alternativa per non dipendere da un ingombrante cavo è quella di acquistare quello che senza dubbio sarà il più piccolo accessorio mai prodotto per iPhone: l’Adattatore da Lightning a micro USB, così piccolo da stare sulla punta di un dito con tanto spazio intorno e così sottile da trovare posto persino nel vostro portafoglio.

Come potete vedere dalle foto non ha grosse controindicazioni e siamo pure riusciti ad installare iPhone 5 su un caricabatterie da tavolo appoggiandolo sulla “torre” creata con la sovrapposizione di micro-USB e adattatore con un risultato sufficientemente stabile. 

Ovviamente l’uso principale e’ con caricatori e adattatori USB/Micro-USB o con connettori multistadio dotati di cavo ma ci sono ottime probabilità di successo anche per i nuovi dock con micro-usb pensati per i telefoni della concorrenza.

L’adattatore non si limita ovviamente solo all’alimentazione ma anche alla sincronizzazione dei dati e nell’uso di iPhone o iPod touch come disco USB per trasportare dati e scambiarli tra diversi utenti.

In ogni caso in questi giorni in cui abbiamo viaggiato con due diversi modelli di telefono addosso per prove e confronti il connettore si è rivelato un alleato prezioso in molte occasioni e già la sola estrazione dal portafoglio ha fugato i dubbi di quelli che mettevano in dubbio l’uso di un dock non standard con i nuovi dispositivi digitali di Apple. La possibilità di inserimento a doppia faccia rende il collegamento anche al buio di una facilità estrema.

Pro: Dimensioni lillipuziane. Realizzato con cura, costruzione solida.

Contro: è tanto piccolo che è facile perderlo. Costo elevato.

Conclusioni: il sistema più versatile per avere sempre con sè la possibilità di collegare un iPhone 5 e i nuovi dispositivi Apple di fine 2012 per alimentazione e sincronizzazione.

Prezzo e Reperibilità: l’adattatore è disponibile presso i negozi Apple più attrezzati e presso l’Apple Store online al costo di 19.90 Euro Iva compresa.