HomeiOSiPhone AccessoriIn prova PURO Slim Power, manca solo la mela sul retro

In prova PURO Slim Power, manca solo la mela sul retro

E’ ormai un dato di fatto che la tecnologia MagSafe è stata la vera protagonista della rivoluzione Apple iniziata con iPhone 12. La possibilità di legare magneticamente accessori al retro di iPhone è una delle caratteristiche più apprezzate dagli utenti, ma anche dai produttori. Sono davvero tanti i brand che hanno scommesso su questa possibilità, e anche PURO è salita a bordo di questo importante business. Tra i tanti prodotti magnetici della società anche la PURO Power Bank Wireless. Una batteria compatibile con MagSafe: se non fosse per l’assenza di Mela si faticherebbe a riconoscere dall’originale.

All’apertura della confezione si scopre subito l’idea di PURO. Non è quella di puntare a qualcosa di originale, bensì di dare all’utente Apple una periferica che possa sembrare quanto più simile ad un prodotto creato dalla stessa Mela. Ed infatti, come già accennato, questa PURO Slim Power è tra le batteria magnetiche per iPhone 12 e 13 che più somiglia a quella originale di Apple. Se non fosse per il logo PURO sulla parte bassa, si faticherebbe a riconoscerla a prima vista da quella originale.

In prova PURO Slim Power, manca solo la mela sul retro

Totalmente bianca, ha misure di 9,5 x 6,5 x 1 cm circa, e pesa appena 110 grammi. Anche dal punto di vista delle dimensioni sembra simile, in tutto e per tutto, alla batteria originale Apple. PURO ha scelto il minimalismo, e secondo il nostro parere, ci ha preso. La batteria propone soltanto il connettore USB-C sulla parte in fondo. Null’altro.

In prova PURO Slim Power, manca solo la mela sul retroE’ presente un singolo LED per indicare lo stato di ricarica, ma non diversi LED per indicare la percentuale residua restante. Questo perché, anche a livello di funzionalità, la batteria PURO viene perfettamente riconosciuta da iOS, che ne mostrerà la percentuale residua all’interno del relativo widget.

In prova PURO Slim Power, manca solo la mela sul retro

L’attacco magnetico presente sul retro della batteria è molto robusto, e non abbiamo registrato il minimo problema durante l’utilizzo. Lo abbiamo testato con una cover ufficiale Apple MagSafe, con un ottima presa, così come ottima è la presa se utilizzato senza cover. La batteria è compatibile anche con cover Lite Mag, Icon Mag e Sky Mag, tutte cover vendute dalla società e compatibili con lo standard MagSafe.

In prova PURO Slim Power, manca solo la mela sul retro

A livello di caratteristiche tecniche, PURO Power Bank Wireless presenta al suo interno una batteria con potenza nominale di 4000 mAh, che in teoria dovrebbe offrire almeno il doppio della capacità della batteria di un iPhone 12 o almeno una volta e mezza quella di un iPhone 13. In realtà, come sempre accade quando si tratta di batterie portatili, e ancor di più quando si parla di batterie wireless, la dispersione della potenza nominale in fase di ricarica è piuttosto alta. Su un iPhone 12 mini siamo riusciti a portare la batteria dal 20% all’80% circa, o poco meno.

In prova PURO Slim Power, manca solo la mela sul retro

Del resto, però, non bisogna essere troppo critici se si pensa che la batteria ufficiale di Apple è in grado di fornire il 70% di carica aggiuntiva ad un iPhone mini, e fino al 40% se si parla di iPhone Pro. Certo, la potenza nominale del battery pack di Apple è molto inferiore rispetto a quello PURO, che dunque disperde apparentemente più energia in fase di ricarica, restituendo però prestazioni simili se si guarda al risultato della percentuale che si può ottenere.

In prova PURO Slim Power, manca solo la mela sul retro

PURO Slim Power è in grado di caricare l’iPhone a 5W e, nonostante abbia anche una uscita USB-C, non è in grado di utilizzarla contemporaneamente come fa la batteria Magsafe ufficiale Apple, che sfrutta questo stratagemma per velocizzare la ricarica fino a 15W. Ad ogni modo, è possibile utilizzarlo come pacco batteria per ricaricare un qualsiasi smartphone tramite cavo. Ovviamente, la consigliamo solo se avete un iPhone compatibile con MagSafe, che rappresenterà l’utilizzo principale di questa batteria.

In prova PURO Slim Power, manca solo la mela sul retro

Sebbene estremamente minimale nel design, La batteria PURO in prova risulta essere molto solida, ben assemblata, e restituisce l’idea di un prodotto curato e ben fatto. Anche il rivestimento in gomma restituisce una bella sensazione al tatto. Quanto ai tempi di ricarica, naturalmente, non siamo a livelli record, considerando che la ricarica è sempre limitata a 5W, ma può essere utilizzata con cavo USB-C erogando cosi 3A e 15W. Peraltro, è possibile caricare contemporaneamente iPhone in modalità MagSafe e altro smartphone tramite cavo. In ogni caso, trattandosi di una periferica portatile, che spesso si utilizzerà mentre l’iPhone è in borsa, non ci si accorgerà del tempo che passa.

In prova PURO Slim Power, manca solo la mela sul retro

Inoltre, poiché l’iPhone risulta pienamente utilizzabile mentre ricarica in movimento, il tempo trascorso per la ricarica non sarà un problema. In questo periodo di forte caldo abbiamo anche registrato un percepibile riscaldamento della batteria, ma è certamente una problematica comune a tutte le batteria dello stesso tipo, anche quella ufficiale Apple.

In prova PURO Slim Power, manca solo la mela sul retro

PURO Slim Power è pienamente compatibile con la serie di iPhone 12 e 13, sia in versione 5,4 pollici, che in versione 6,1 e 6,7 pollici. Le dimensioni della batteria, infatti, si adattano a qualsiasi terminale: su iPhone Mini il bordo della batteria coinciderà perfettamente con quello dello smartphone.

In prova PURO Slim Power, manca solo la mela sul retro

Conclusioni

Non c’è dubbio che questa PURO Slim Power è la scelta migliore per chi desidera un’estetica paragonabile a quella di Apple, spendendo però meno della metà. La batteria ha, infatti, un costo di 49,99 euro, in linea con la qualità costruttiva del prodotto e con le sue potenzialità.

Non ricaricherà completamente il vostro iPhone, e non sarà tra le più veloci, ma è una soluzione assolutamente comoda e versatile, che permetterà di utilizzare il vostro iPhone nel quotidiano senza preoccupazione di dover raggiungere la presa elettrica già a metà giornata.

PRO

  • Esteticamente valida
  • Costa meno della metà di quella Apple
  • Adatta a qualsiasi dimensione di iPhone

CONTRO

  • Non sfrutta la porta USB-C per arrivare a 15 W

PURO Power Bank Wireless si acquista su Amazon al prezzo di 49,99 euro.

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Sconto top sul Mac Book Air M1, risparmiate da 280 euro

Il modello di MacBook Air M1 nella versione da 256 GB torna sotto i mille euro su Amazon. Risparmio top da 280€
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial