Home Hi-Tech Finanza e Mercato Intel vuole comprare Broadcom che vuole comprare Qualcomm

Intel vuole comprare Broadcom che vuole comprare Qualcomm

Se Broadcom vuole comprare Qualcomm, Intel vuole comprare Broadcom. Lo riferisce The Wall Street Journal spiegando che Intel è preoccupata dalla potenziale “fusione” di Broadcom e Qualcomm, una mossa che rappresenterebbe una grave minaccia per il futuro di Intel, con la nascita di un unico pericoloso grande rivale.

A febbraio il produttore di microprocessori con sede a Singapore ha alzato l’asticella arrivando a offrire fino a 120 miliardi di dollari per acquisire Qualcomm, 15 miliardi in più rispetto alla precedente offerta. L’acquisizione dovrebbe ad ogni modo passare sotto la lente d’ingrandimento delle agenzie governative e regolatrici del mercato statunitensi. In settimana il Cfius (Committee on Foreign Investment, comitato inter-agenzia del Governo federale degli Stati Uniti che si occupa di analizzare le implicazioni per la sicurezza nazionale degli investimenti stranieri) ha ordinato a Qualcomm di posticipare di un mese l’assemblea dei suoi soci, prevista il 6 marzo, al fine di valutare e i rischi alla sicurezza nazionale che l’acquisizione da parte di Broadcom potrebbe comportare.

Broadcom è uno tra i più importanti produttori mondiali di semiconduttori e realizza tra le altre cose, modem, sensori e moduli WiFi (es. quello usato nell’iPhone X), dispone di un ampio portfolio tecnologico ed è da tempo impegnata nel 5G (altro elemento che rende l’azienda particolarmente appetibile).

A fine febbraio Qualcomm ha proposto a Broadcom un “maggiore impegno” in termini di prezzi e condizioni in merito alla possibile acquisizione rivedendo il contratto di fusione che vorrebbe indicare il percorso complessivo da intraprendere con certezza normativa e conclusiva per gli azionisti Qualcomm. Broadcom avrebbe proposto una clausola di tutela (breakup fee) pari al 3-4% dell’importo, consentendo a Qualcomm di intascare un consistente ammontare di denaro qualora Broadcom si tirasse indietro.broadcom e qualcomm

Intel spera che le trattative tra Broadcom e Qualcomm falliscano perché altrimenti, come accennato, la sua leadership rischia di essere intaccata. Alle brutte, l’obiettivo è mettere le mani in tasca e fare un’Opa su Broadcom. Al momento Broadcom ha una capitalizzazione di 104,2 miliardi di dollari contro quella di 243,6 miliardi di Intel e quella di 93,3 miliardi di Qualcomm.

Intel non ha rilasciato commenti sulle indiscrezioni. “Abbiamo fatto acquisizioni importanti negli ultimi 30 mesi – inclusi Mobileye e Altera” ha spiegato alla Cnbc, “e il nostro obiettivo è l’integrazione di queste acquisizioni, renderle di successo per i nostri clienti e per i nostri azionisti”

Offerte Speciali

Apple Watch 6 Cellular 44mm al minimo storico: solo 449 euro

Apple Watch 6 al prezzo del Prime Day: risparmiate fino al 16%

Apple Apple Watch 6 Cellular scende al prezzo più basso, pari a quello del Prime Day. Ribasso fino al 16%
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,959FollowerSegui