iPad Pro 2018 è veloce come gli ultimi Macbook Pro

iPad Pro 2018 è potente come un Macbook Pro di metà 2018 e processore i7: ecco i primi test di benchmark cosa ci dicono sulle potenzialità dei nuovi tablet Apple.

Ecco i nuovi iPad Pro 2018, tutto schermo con Face ID e USB Type-C

Durante la presentazione di iPad Pro 2018 Apple lo ha annunciato come un tablet più potente del 92% dei notebook attualmente in commercio. I primi benchmark sembrano dare ragione alla casa di Cupertino: i numeri dicono che iPad Pro 2018 è potente quanto un Macbook Pro di ultima generazione.

È Geekbench a registrare il record:  segnando un impressionante punteggio di 5030 in single-core, e 17995 in multi-core. L’unico punteggio comparabile è quello di un Macbook Pro metà 2’18 con processore i7 a 2.6 GHz la cui velocità in single core è quasi identica, anche se vince (ma di poco, circa un 15%) in multicore

Se si guarda ai prezzi, è curioso scoprire come sia possibile acquistare un Macbook Pro da 13 pollici, con processore i7 e SSD da 256 GB a 2099 dollari. Il modello di iPad Pro più economico ne costa 1000, ossia 919 euro. Ed ancora, se si guarda alle opzioni più costose, Apple offre un Macbook Pro 15 pollici con processore i7 a 2.6GHz e SSD da 512 GB a 2799 dollari, mentre il modello di iPad Pro da 12.9 pollici con 512 GB di storage viene venduto in USA per la metà, 1349 dollari.

Dati benchmark: iPad Pro 2018 è potente quanto gli ultimi Macbook Pro

Il processore i7 a sei core è più veloce nel benchmark multi-core rispetto ad iPad Pro a otto core, che non è comunque così lontano. A confronto, iPad Pro 2017 registrava punteggi di 3908 in single-core e 9310 in multi-core. Il nuovo iPad Pro è del 30% più veloce rispetto al suo predecessore in single-core e raddoppia le prestazioni in multi-core.

La capacità di calcolo della GPU, secondo Geekbench, aumenta del 40% su base annua. La seconda generazione di iPad Pro raggiungeva poco meno di 30.000 su test benchmark, mentre i nuovi modelli raggiungono facilmente i 41.000 punti.

Per la prima volta in un dispositivo iOS, ricordiamo, la RAM sarà variabile a seconda delle configurazioni prescelte: solo il modello da 1 TB, sia in versione 11 pollici, che 12,9 pollici, monterà 6 GB di RAM. Le altre configurazioni da 64 GB, 256 GB e 512 GB, invece, dovrebbero montare 4Gb di RAM, come la passata generazione di iPad Pro.

I nuovi modelli di iPad Pro possono ordinarsi già sul sito Apple, con consegne per il prossimo 7 novembre.