fbpx
Home News iPad protagonista al Museo delle Scienze di Trento

iPad protagonista al Museo delle Scienze di Trento

iPad è entrato al Museo delle Scienze di Trento ed è diventato il protagonista dei percorsi di vista guidata: contenuti multimediali, schede informative, video di approfondimento, percorsi tematici, interviste e gallerie di immagini con foto a 360° sono alcuni degli ingredienti di Explora Muse, l’app che viene utilizzata sul tablet di Apple e che ha sostituito le obsolete audioguide.

Il Museo delle Scienze di Trento, il polo dell’innovazione Trento RISE e l’azienda trentina di comunicazione Graffiti hanno scelto iPad per realizzare la guida multimediale Explora Muse, un prodotto innovativo concepito per valorizzare al meglio i contenuti documentali, le opere e i reperti esposti al Muse, permettendo un’esperienza di visita che mette al centro le necessità, la curiosità, gli interessi del visitatore.

«Il Museo delle Scienze è il laboratorio ideale per sperimentare nuove tecnologie applicate all’esperienza di visita – spiega Davide Dalpiaz, comunicatore scientifico del museo –. Il Museo delle Scienze espone migliaia di oggetti e reperti, dietro ai quali c’è un insieme di informazioni che richiede diverse modalità di esposizione al visitatore. Da oggi sarà possibile scoprire le sale anche attraverso la guida multimediale su iPad Explora Muse. Il Museo delle Scienze di Trento, tramite il suo team di mediatori culturali, ha accompagnato lo sviluppo dell’applicazione per giungere a un prodotto che viene ora reso disponibile al pubblico in una versione sperimentale, completa dei contenuti relativi alla galleria della storia della vita».

Un centinaio gli iPad disponibili all’interno del Museo delle Scienze di Trento. I visitatori che lo desiderano potranno scegliere di visitare le sale del Muse con il supporto del dispositivo portatile marchiato Mela (pagando 1 euro alla cassa del Museo) e vivere così una visita guidata diversa: non più i percorsi rigidi e prestabiliti delle audioguide, ma una visita da scegliere, passo dopo passo, con pochi tap grazie ad un’interfaccia semplice ed immediata, adatta sia ai più piccoli sia agli adulti.

«La finalità del progetto era chiaramente mettere il visitatore al centro dell’esperienza. Come? Coinvolgendolo e stimolandone la curiosità – spiega Luca Cattoi, CEO di Graffiti, in un comunicato diffuso il 30 luglio 2014 dal Museo delle Scienze di Trento –. Grazie alla tecnologia Bluetooth low energy e ai trasmettitori Beacon posizionati in prossimità di ogni installazione museale, la guida propone automaticamente al visitatore i contenuti riguardanti il contesto che lo circonda. L’app può offrire contenuti multilingua, è già accessibile agli ipovedenti grazie al Voice Over ed è inoltre pronta per accogliere video LIS per non udenti. Ulteriori sviluppi prevedono l’inserimento di realtà aumentata, gaming, image recognition e percorsi personalizzati. Al termine della visita la guida invia le informazioni di utilizzo ai nostri server in cloud, permettendo al MUSE di visualizzare dettagliati rapporti aggregati riguardanti il comportamento dei visitatori all’interno delle sale, come ad esempio le opere di maggior successo e le aree più congestionate».

Offerte Speciali

Rarissimo sconto su cavo Thunderbolt 3 di Belkin: solo 27 euro

Rarissimo sconto su cavo Thunderbolt 3 di Belkin: solo 27 euro

Su Amazon comprate in sconto un cavo Thunderbolt 3 di Belkin. Costa solo 27 euro invece dei 45 euro richiesti per lo stesso cavo prodotto da Apple
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,379FansMi piace
95,043FollowerSegui