Home Macity Futuroscopio Gene Munster: iPhone 5C potrebbe non avere Siri

Gene Munster: iPhone 5C potrebbe non avere Siri

Tocca all’analista di Piper Jaffray questa volta venire allo scoperto con le sue previsioni, che paiono non essere positive: secondo Munster Apple presenterà un iPhone 5C senza Siri ed andrà così a sostituire il vecchio iPhone 4 come ultimo anello (più economico) della linea iPhone. Apple potrebbe eliminare dalla sua linea di vendita anche iPhone 4S, per mantenere una certa coerenza fra le dimensioni dello schermo disponibili, ovvero i 4 pollici di iPhone 5.

Un iPhone 5C senza Siri sarebbe necessario per contenere il prezzo, che Munster colloca attorno ai 300 dollari, e per ottenere un’efficace differenziazione tra il modello di iPhone più economico, l’attuale iPhone 5 oppure iPhone 5C e il prossimo top di gamma iPhone 5S. A riprova della sua ipotesi, Munster cita l’assenza di Siri dai vecchi iPhone 3GS e iPhone 4.

Riguardo a quest’ultimo Munster si accoda alla maggior parte delle indiscrezioni disponibili online fino ad oggi: iPhone 5S introdurrà un sensore per le impronte digitali sul tasto home (che servirà solo per l’autenticazione) e una serie di specifiche migliorate rispetto ad iPhone 5: processore più potente, batteria più duratura, fotocamera migliorate, così come sempre avvenuto al rilascio dei modelli “S”. Munster conferma anche la data del 10 settembre come termine fissato per l’evento di presentazione.

L’ipotesi di Munster per un iPhone 5C senza Siri può essere considerata ragionevole: un iPhone 5C che includa le stesse caratteristiche e potenzialità di un iPhone 5 o di un iPhone 5S con differenze minime, limitate alla potenza di elaborazione o alla risoluzione della fotocamera, potrebbe causare una pericolosa cannibalizzazione nei confronti dei modelli più costosi: perchè acquistare un iPhone 5 o 5S se è possibile ottenere le stesse feature con un più economico iPhone 5C?

Tale tendenza potrebbe trascinare verso il basso i profitti della Mela, sicuramente inferiori su un iPhone low cost, che è quanto è successo con iPad mini, il cui rilascio ha impattato sulle vendite di iPad e ha trascinato verso il basso il fatturato e i profitti del tablet Apple. E’ dunque necessario differenziare il prodotto in maniera più netta, per evitare sovrapposizioni.

Inoltre ricordiamo come Siri sia stata inclusa da Apple solo a partire dal modello 4S per ragioni strettamente commerciali: la possibilità di attivare Siri via jailbreak su iPhone 4 e 3GS (con eccellenti performance) o la sua disponibilità per tutti i dispositivi iOS prima che la app fosse acquistata da Apple hanno nei fatti smentito l’affermazioni che Siri non potesse funzionare su un hardware inferiore a quello di iPhone 4S.

D’altra parte è anche difficile immagine come Apple possa rilasciare un iPhone 5C senza Siri e privare un nuovo prodotto di una caratteristica di punta come Siri, su cui la Mela sta investendo una grande quantità di risorse per renderla una caratteristica tipica e iconica del suo sistema operativo mobile. Non resta che attendere la presentazione per valutare le previsioni di Munster.

iphone 5c senza siri

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 512 GB al minimo storico di 1189 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 1189 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,969FollowerSegui