KGI conferma: iPhone 8 con ricarica wireless (ma pad in vendita separata)

KGI scommette sul fatto che iPhone 8 avrà la ricarica wireless; lo stand apposito, però, potrebbe essere incluso nel bundle solo per i modelli più costosi; chi acquista entry level dovrà procurarselo a parte.

iphone 8

Secondo l’analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities, iPhone 8, non solo avrà una parte frontale tutto vetro, senza le attuali cornici, ma sarà anche dotato di ricarica wireless. La conferma che il prossimo telefono della Mela avrà un sistema di ricarica molto simile a quello di alcuni terminali Android, primi fra tutti quelli appartenenti al brand Galaxy, non sorprende più di tanto, ed anzi appare verosimile, considerata la mole di rapporti che nei mesi scorsi voleva Apple impegnata ad acquisire contatti con società esterne esperte in ricarica senza fili, ma il fatto che sia KGI, a dirlo è importante perchè si tratta del più accreditato osservatore del mondo della Mela quando si tratta di anticipare le novità in arrivo da Cupertino.

iphone 8

Kuo aggiunge anche alcuni dettagli interessanti, dal fatto che il nuovo modello sarà tutto in metallo e vetro fino ad arrivare alla velocità di ricarica. Il vetro permetterà di avere infatti disturbi da interferenze di frequenza davvero minimi e aumentare le prestazioni, al contrario degli smartphone visti finora per lo più costruiti in plastica oppure metallo, materiali che interferiscono negativamente sulla ricarica wireless.

Ovviamente, quando si parla di ricarica senza fili non si comprende esattamente quale tecnologia sarà utilizzata da Apple su iPhone 8. Al giorno d’oggi, ricarica wireless vuol comunque dire ricarica a breve raggio, dovendo il terminale appoggiare su un’apposita basetta di ricarica, collegata poi tramite filo alla presa a muro. Apple non ha visto in passato di buon occhio questo sistema; sembra che la multinazionale di Cupertino stia lavorando a un sistema di ricarica wireless a lungo raggio. Solo così Apple riuscirebbe, ancora una volta, a distinguersi dai competitor e ad innovare in un terreno già calcato da altri produttori. Ma stando al nuovo report di Ming-Chi, almeno per iPhone 8, Cupertino sembra impiegherà un sistema di ricarica senza fili con tecnologia a induzione e base di appoggio, come quelli finora visti in circolazione. Per la vera ricarica wireless a distanza sembra dovremo così aspettare ancora.

Lo stesso analista, come riporta, scommette anche sul fatto che, sebbene tutti i modelli di iPhone 8 avranno il supporto alla ricarica wireless, solo le varianti più costose offriranno il pad di ricarica incluso nella confezione di vendita. Chi invece acquisterà un modello entry level di iPhone 8, dovrà acquistare il pad di ricarica come accessorio opzionale in separata sede. Solo nel 2018 Apple potrebbe decidere di inserire il pad di ricarica wireless in tutti i suoi modelli di iPhone, indistintamente dalle dimensioni e dalle varianti.

Anche se ancora è particolarmente lunga, l’attesa è intervallata da numerose indiscrezioni sul presunto iPhone 8 del 2017. Sempre secondo KGI, Apple ha intenzione di presentare per il prossimo anno 3 diversi modelli di iPhone: i due modelli già noti, da 4,7 e 5,5 pollici, più un terzo phablet di lusso, con schermo OLED da 5,8 pollici ricurvo sui bordi, con un’area touch effettiva di 5,1 o 5,2 pollici. Rimane il dubbio su come Apple potrà inserire, su quest’ultimo modello, la camera anteriore e gli altoparlanti.

iphone 8 concept 8-1