fbpx
Home News Apple lavora per integrare la ricarica wireless in iPad e iPhone

Apple lavora per integrare la ricarica wireless in iPad e iPhone

Fonti di Bloomberg avrebbero riferito che Apple sta lavorando sulla ricarica wireless prevedendo la possibile integrazione nei dispositivi per il prossimo anno usando un tecnologia di avanguardia rispetto alla concorrenza, capace di aumentare la distanza rispetto a quel che accade oggi, tra base di ricarica e dispositivo di ricarica

Il sistema, in particolare, potrebbe consentire di mandare più energia, riuscendo a ricaricare il telefono i tempi rapidi, anche se il dispositivo che riceve la ricarica, si trovasse non a contatto diretto ma nelle prossimità del caricabatterie. Oggi questo è possibile, ma la velocità di  carica discende rapidamente fino ad azzerarsi anche a pochi centimetri. Ma anche quando il dispositivo non è a contatto e si trova pure a pochi millimetri, la velocità di ricarica è molto bassa. Parallelamente la ricarica ad induzione è interessante solo per dispositivi con basse richieste di energia, visto che resta meno efficiente della ricarica con un connettore a spina

Apple ha, in effetti, registrato più brevetti concernenti le ricariche senza fili. Nel 2010, ad esempio, ha presentato richiesta di brevetto descrivendo nel concept un iMac come hub per la ricarica wireless fino a un metro e l’uso di una tecnica indicata come “risonanza magnetica di prossimità”; un meccanismo simile, è sfruttato per l’Apple Watch, un sistema di ricarica che unisce la tecnologia MagSafe di Apple alla ricarica a induzione, consentendo la ricarica a pochi millimetri dalla fonte di alimentazione.

In un diverso brevetto si evidenziava l’uso di un metodo che sfrutta un ricevitore integrato nel lato posteriore di una cover per smartphone oppure direttamente con un ricevitore nella parte posteriore dello chassis.

Da anni l’adozione della ricarica senza fili viene anticipata sia per iPhone sia per iPad. Nel 2012, dopo la presentazione di iPhone 5, il Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple Phil Schiller dichiarò che la ricarica a induzione non risolve tutti i problemi per gli utenti perché richiede un accessorio in più, la base di ricarica, e la persistenza di un collegamento via cavo con la presa della corrente, questo perché in caso si sia lontani dalla base, ad esempio in viaggio su un aero, deve comunque essere possibile ricaricare il proprio dispositivo.

 

Un brevetto di Apple per un sistema di ricarica a induzione per iPad
Un brevetto di Apple per un sistema di ricarica a induzione per iPad

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Su Amazon Apple Watch 5 con rete cellulare è in sconto. La versione alluminio rosa a quasi 45 euro in meno del prezzo di mercato
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,428FansMi piace
95,286FollowerSegui