fbpx
Home Hi-Tech Android World La metropolitana di Milano si paga con Apple Pay

La metropolitana di Milano si paga con Apple Pay

A Milano in metropolitana si viaggia con Apple Pay: La novità arriva contestualmente alla abilitazione dei pagamenti in digitale con carta di credito contactless per le stazioni della metro milanese, una passaggio che ha abilitato l’uso di alcune carte contactless per accesso al servizio.

La disponibilità di Apple Pay per l’acquisto della corsa non è stato stranamente pubblicizzato. Lo si apprende solo dalle FAQ di ATM dove si legge che «Il pagamento funziona con Apple Pay, Samsung Pay e altri servizi bancari su telefoni, orologi o altri dispositivi dov’è stata digitalizzata una carta contactless appartenente ai circuiti abilitati».

La novità non è certo da poco. Milano rientra nel ristretto novero delle città del mondo dove invece che comprare un biglietto si può usare un iPhone oppure anche un Apple Watch per salire a bordo del treno. Milano è, anche, ovviamente la prima città italiana a dare questo servizio.

Come usare Apple Pay sulla metro di Milano? Semplice: dovrete avere una carta abilitata ad Apple Pay, avere seguito le procedure di registrazione e il gioco è fatto. Una volta arrivati ai tornelli avvicinerete il telefono al lettore e questo vi darà accesso. All’uscita dovrete fare la stessa cosa. Il telefono dovrà essere ovviamente lo stesso usato per entrare.

Tra i limiti il fatto che per ora non potrete usare il telefono per acquistare un viaggio i superficie; potrete però usare l’acquisto in metro mediante Apple Pay per proseguire il viaggio su un Bus.  Dunque, per pagare in modalità contactless, il viaggio dovrà sempre iniziare in metropolitana.

apple pay metropolitana di Milano

ATM fa sapere che il sistema contactless a Milano,  che include anche l’uso di sistemi Apple Pay, è nella fase di sperimentazione iniziale interessa la rete metropolitana «Rappresenta un passo fondamentale della digital transformation che ATM sta conducendo per elevare ulteriormente il livello di servizio offerto e per migliorare l’esperienza di viaggio dei passeggeri, rendendo al tempo stesso più efficienti i propri processi operativi». Il passo successivo, nel prossimo futuro, consentirà di estendere il progetto anche ai mezzi di superficie.

Il sistema, inoltre, calcola i viaggi effettuati nel corso di una giornata e addebita la tariffa più vantaggiosa per il passeggero. Ad esempio, dopo il terzo viaggio in metropolitana sulla rete urbana viene applicato automaticamente il biglietto giornaliero da 4,50 euro, anziché il costo di 6,00 euro dei quattro biglietti singoli. In caso di accertamento da parte del personale ATM, basta fornire la carta utilizzata ai controllori che, attraverso un dispositivo palmare, possono verificare se il passeggero è in regola con il viaggio.

La scelta di Milano è logica e la conseguenza del fatto che in Italia  i pagamenti con carte contactless sono cresciuti del 150%, gli acquisti mobile del 60%, superando i 46 miliardi di euro. Insieme, le carte contactless e le transazioni mobile rappresentano oltre la metà del mercato dei pagamenti. E negli ultimi 5 anni gli acquisti tramite smartphone sono sestuplicati. Apple Pay è disponibile in Italia dal maggio dello scorso anno

Maggiori informazioni si trovano sul sito di ATM.

Offerte Speciali

iPad Pro 2020 disponibili per l’ordine su Amazon: in arrivo mercoledì 25 marzo

iPad Pro 2020 disponibili su Amazon con spedizione pronta

Su Amazon gli iPad Pro 2020 sono finalmente disponibili per l'acquisto e la spedizione. A casa vostra la metà della prossima settimana
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,343FansMi piace
94,932FollowerSegui