fbpx
Home Macity Software / Mac App Store The Unarchiver per Mac forse non sarà più gratis ma integrerà nuove...

The Unarchiver per Mac forse non sarà più gratis ma integrerà nuove funzioni

The Unarchiver, un software noto e apprezzato dagli utenti Mac per la decomprimere archivi in formati compressi, cambia proprietà. Dag Ågren, sviluppatore dell’applicazione, ha fatto sapere che la proprietà passerà a MacPaw, software house che si impegna a continuare lo sviluppo, integrando novità che il creatore dell’utility finora non ha avuto tempo di implementare.

Unarchiver è in grado è in grado di scompattare e aprire una miriade di archivi compressi (molti più di quanto è in grado di fare l’applicazione Utility Compressione di serie con macOS): dai più classici formati ZIP, TAR Gzip, LHA, StuffIt, CAB, LZA ai più esotici formati, inclusi archivi in formati ormai in sostanza sconosciuti. L’utility è comoda e consente di scompattare velocemente archivi di tutti i tipi. Dalle preferenze è possibile selezionare se scompattare gli archivi compressi nella stessa cartella di destinazione dove si trovano gli archivi, se creare nuove cartelle o no, impostare data e ora di creazione secondo vari criteri e selezionare quali archivi associare con l’applicazione. The Unarchiver apre anche i vecchi archivi compressi con i software per Amiga, i vecchi archivi in formato DiskDoubler e anche i file .EXE per PC contenenti file compressi autoestraenti ed è dunque comodissima per recuperare archivi compressi di tutti i tipi.

The Unarchiver

Nella versioni pià recenti è stato aggiunto il supporto ai file Zipx di WinZip, la possibilità di estrarre immagini e suoni da file Flash SWF, attivato il supporto a vari formati Unix (es. ar e deb), integrato il supporto a nuovi formati d’immagini disco CD/DVD come (es. MDF, NRG, e CDI), migliorato il supporto per i formati Zip64 e 7z e altro. Il programma è gratuito ma gli sviluppatori accettano eventuali donazioni.

The Unarchiver al momento si scarica ancora gratis dal Mac App Store. Il requisito minimo è la presenza di OS X 10.6 o seguenti.

Offerte Speciali

iPhone 11 Pro 64GB al prezzo minimo storico: solo 969 €, risparmiate 220 euro!|

Torna la grande promozione su Amazon: iPhone 11 Pro 64 Gb scende al prezzo minimo della sua storia. Lo pagate: solo 969 euro invece che 1189 €
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,542FansMi piace
94,178FollowerSegui