fbpx
Home Hi-Tech Android World Le video chiamate Spatial in realtà virtuale sono gratis per sfidare Zoom

Le video chiamate Spatial in realtà virtuale sono gratis per sfidare Zoom

La piattaforma di collaborazione virtuale Spatial, che può essere considerata il FaceTime in realtà virtuale, da oggi diventa gratuita. Complice anche l’epidemia di Coronavirus, la piattaforma di collaborazione supporterà a breve anche browser Web, iPhone, Android e Oculus Quest. Facilitando l’accesso al servizio, l’azienda mira ad attirare gli utenti alla ricerca di qualcosa di più coinvolgente di una semplice e caotica chiamata Zoom.

Stando a chi ha avuto occasione di provarla, il processo per entrare in una conversazione non è poi così diverso da quando accade già con Zoom, Webex o altri strumenti di collaborazione: è sufficiente cliccare su un collegamento personalizzato per entrare in un salotto virtuale, accanto ad altri avatar.

La stanza 3D, almeno al momento, sembra essere un po’ sottotono, con il framerate nemmeno vicino ai 30 FPS, il minimo indispensabile per mondi 3D dall’aspetto fluido. L’avvio di questo salotto virtuale, peraltro, non sembra ingolfare troppo le risorse di un normale PC, dato che la società ha deciso di eseguire il rendering dell’ambiente via cloud, simile al modo in cui funzionano servizi come Stadia di Google.

Spatial, il FaceTime in VR, diventa gratuito e minaccia Zoom

Ovviamente, la possibilità di utilizzare Spatial su schermi 2D indebolisce l’originalità della piattaforma, che da il meglio di sé quando si sfrutta un visore di Realtà Virtuale, come Oculus Quest.

Esistono delle funzioni raggiungibili solo tramite l’uso dei visori. Ad esempio entrare in un negozio 3D a grandezza naturale. Ovviamente, il potenziale di Spatial non manca, ma sarà necessario capire come le diverse aziende potrebbero trarre un reale vantaggio dalla collaborazione 3D, soprattutto se lavorano regolarmente con i rendering dei prodotti.

Ad ogni modo, ma man mano che sempre più persone adotteranno visori VR e AR (il servizio supporta anche gli occhiali di realtà mista Nreal, che dovrebbero arrivare entro la fine dell’anno), Spatial potrebbe essere la soluzione ideale per la collaborazione da remoto.

Tutti gli articoli di Macitynet che parlano della pandemia da Coronavirus e degli impatti sul mondo della tecnologia, del lavoro e della scuola a distanza, oltre che sulle soluzioni per comunicare da remoto si trovano a partire da questa pagina.

Offerte Speciali

iPhone 11 Pro 64GB al prezzo minimo storico: solo 969 €, risparmiate 220 euro!|

Torna la grande promozione su Amazon: iPhone 11 Pro 64 Gb scende al prezzo minimo della sua storia. Lo pagate: solo 969 euro invece che 1189 €
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,534FansMi piace
94,168FollowerSegui